IVREA / VALPERGA – In un’epoca dove si punta principalmente al risultato, mettere al centro di una competizione, la competenza, la preparazione, la creatività e il pensiero innovativo, può assumere i connotati di una sfida quasi impossibile.

Le Olimpiadi dell’Automazione Siemens sono invece la dimostrazione concreta e per nulla anacronistica che gli obiettivi si raggiungono grazie allo studio, all’esperienza e alla capacità di mettersi in gioco. E’ esattamente la filosofia di C.IA.C che trasmette ogni giorno, in aula così come nei laboratori, ai propri giovani, e che intende portare come esempio, in qualità di finalista, alla nona edizione della competizione annuale promossa dalla multinazionale tedesca. La gara è riservata a docenti e allievi degli Istituti tecnici e professionali italiani, con specializzazione in elettrotecnica, elettronica, informatica industriale e meccanica per la realizzazione di progetti di automazione basati sulle ultime novità tecnologiche proposte sul mercato.

ilbere
coferbanner

La sede C.IA.C di Valperga, con allievi provenienti dai diversi corsi in ambito industriale, con un particolare contributo fornito dai giovani del quarto anno di diploma tecnico in “Automazione industriale”, concorrerà nella categoria Senior insieme ad altri quattro finalisti e la premiazione si terrà presso il Centro Tecnologico Siemens a Piacenza il prossimo 3 maggio. Nel 2016 C.IA.C si è classificata, nella categoria Junior, al primo posto tra le agenzie formative del Piemonte e al quarto posto a livello nazionale.

“L’iniziativa rappresenta un importante momento di formazione – ha spiegato Pier Mario Viano – Direttore Generale di C.IA.C. – in quanto coniuga lavoro di gruppo e approfondimento tecnologico e consente a docenti e studenti di misurarsi con il mondo dell’automazione e dell’Industria 4.0 e di confrontarsi con visioni ed esperienze imprenditoriali, internazionali, innovative e talvolta precursori di nuovi modelli di business”.

 

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
growupprimavera
Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here