LOMBARDORE / LEINI – Sono iniziati ieri i lavori in somma urgenza per il ripristino della circolazione stradale sulla SP 460 chiusa nel tratto fra le uscite di Leinì e Lombardore il 14 aprile scorso a seguito di un cedimento del manto stradale in corrispondenza di un attraversamento idraulico.

ilbere
coferbanner

Il Servizio viabilità della Città Metropolitana di Torino ha affidato l’intervento all’impresa Marietta srl di Balangero.
“Si prevede la sostituzione del tratto di condotta a piastre multiple danneggiata con uno scatolare in cemento armato: una scelta – spiega il consigliere della Città metropolitana delegato ai lavori pubblici Antonino Iaria – dettata dalla necessità, che abbiamo condiviso anche con gli amministratori locali, di contenere al massimo i tempi per la riapertura. Siamo consapevoli del disagio per gli automobilisti, la cui sicurezza però è al primo posto. L’importo dell’intervento per la Città metropolitana sfiora i 200mila euro. Entro la metà di giugno la circolazione stradale sarà tornata alla normalità”.

 

 

GUARDA IL VIDEO DELLA CHIUSURA LO SCORSO 14 APRILE

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
growupprimavera
Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

1 COMMENTO

  1. Quella strada è tutta quanta da sistemare ! Passato lo svincolo per Volpiano , direzione rivarolo, c è un dosso a dir poco illegale che hanno fatto loro stessi , che andrebbe fatto almeno ai 30kmh mentre non viene nemmeno segnalata la prudenza di scendere la velocità. Oltre al fattofatto che da un anno ci sono sparsi segnali di “strada deformata” a sfondo giallo, il che vuol dire che è sotto lavori in corso o cantieri aperti,…mentre invece non ce mai stato nulla di cio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.