TETRATHLON – Fine settimana denso di impegni per Giorgio Malan. Il giovane pentatleta torinese, laureatosi campione italiano juniores lo scorso 18 marzo a Roma e reduce dal Mondiale U19 in Portogallo, il prossimo sabato sarà impegnato ad Asti per i Campionati Italiani Assoluti di Tetrathlon.

[su_slider source=”media: 147401,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Sarà in gara, quindi, nelle discipline di scherma, nuoto e laser-run. Tornato la scorsa domenica dal Portogallo, il Mondiale U19 è stata una rassegna iridata con non poche soprese per l’atleta delle Fiamme Azzurre. “Nella gara individuale – racconta Giorgio Malan – Qualche errore e purtroppo un problema tecnico con la pistola laser non mi hanno permesso di staccare il pass per la finale. È stata una forte delusione perché mi ero preparato molto bene per questo appuntamento”.

[rev_slider alias=”maf”]

Delusione parzialmente poi cancellata grazie all’ottimo quarto posto nella staffetta mista con Beatrice Mercuri: “Diciamo che il riscatto è arrivato poi dalla staffetta – continua Malan – anche se devo ammettere che con un pizzico di fortuna in più saremmo potuti salire sul podio. Abbiamo mancato la seconda e terza posizione per pochissimi punti. A livello di prestazione, però, sono molto soddisfatto perché con Beatrice siamo stati autori di una grande rimonta dalla nona posizione”.

[su_slider source=”media: 143165,119356,146114″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

E ora testa al prossimo impegno di Asti: “Delusioni come queste non mi abbattono – conclude l’atleta torinese – bensì mi stimolano a dimostrare ancora di più il mio valore. Il Campionato Italiano Assoluto di Asti mi offre subito un’occasione di riscatto. Non parto come favorito, ma posso considerami un outsider”.

[rev_slider alias=”urb”]

[su_slider source=”media: 144690,132564,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here