VENARIA REALE – Ieri, martedì 10 aprile, è stato celebrato il 166° anniversario della fondazione della Polizia.

Quest’anno la cerimonia ha avuto luogo in una cornice inedita: la meravigliosa Reggia di Venaria Reale con i suoi sontuosi giardini e con un gradevole accompagnamento musicale.

L’intento è stato quello di condividere la celebrazione con i cittadini, ai quali è rivolto l’operato quotidiano delle donne e degli uomini della Polizia di Stato, guidati dal claim#essercisempre.

ilbere
coferbanner

La cerimonia si è tenuta nella Galleria“di Diana” della Reggia. In mattinata, presso il  Reparto Mobile della Polizia di Stato, si era svolta la deposizione della corona al monumento ai Caduti, da parte del Prefetto di Torino e del Questore di Torino.

Prima della cerimonia, durante l’afflusso degli invitati, l’orchestra sinfonica “Mozart”, composta da 30 elementi, ha suonato brani di intrattenimento. All’evento hanno partecipato tutte le rappresentanze della Polizia di Stato e sono stati letti i messaggi di saluto del Presidente della Repubblica, del Ministro dell’Interno e del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

Il Presidente della Repubblica ha concesso, quest’anno, la medaglia d’oro al merito civile alla bandiera della Polizia di Stato per l’operato della Polizia Scientifica.

Il Questore, Francesco Messina, ha esposto l’attività svolta nella Provincia di Torino, sia per i profili della polizia di prevenzione sia per l’azione di contrasto alla criminalità, ed è stato fatto un bilancio.

I delitti commessi in provincia di Torino dal 1 marzo 2017 al 28 febbraio 2018, ammontano a 124.215, con una diminuzione del 6,74% rispetto all’anno precedente. Per oltre l’80% si tratta di reati contro il patrimonio, mentre la restante percentuale riguarda i reati contro la persona (5,90%) e gli “altri delitti” (13,95%).

I delitti contro la persona (7.326) registrano un calo, rispetto l’anno precedente, del 7,05%. Il decremento interessa in particolare gli atti sessuali con minorenni, le percosse, le minacce e lo sfruttamento della prostituzione. Risultano in diminuzione anche gli atti persecutori e i maltrattamenti in famiglia. In lieve aumento, invece, gli omicidi volontari (da 8 a 9), i tentati omicidi (aumento del 38,71%), le lesioni dolose (+5,60%) e le violenze sessuali (+25,95%).

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

In diminuzione i furti (-11,95%), soprattutto di autovetture (-15,56%), mentre aumentano le rapine totali (+1,26%), in particolare quelle alle banche (+12,50%), in esercizio commerciale (+10,37) e in pubblica via (+4,70%).

La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Direttore centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato e la consegna degli attestati agli operatori di Polizia che si sono distinti in particolari e significative attività di servizio.

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here