CHIVASSO – Si chiama “Progetto Chivasso” ed è l’iniziativa di diverse associazioni del Chivassese i cui rappresentanti, lo scorso 6 aprile, si sono ritrovati presso la sala convegni del Residence Sant’Antonio di Chivasso.

Carlo Fontana, Tomas Carini e Silvana Benco di Identità Comune, Giuseppe Vijno di Sempre Avanti, Giovanni Micca e Mario Fatibene del Rotary Club, Aldo Pepino del Lions Host, Marinella Zanda del Lions Duomo, Luca Graziano di Ascom Confcommercio, Stefano Pipino e Davide Balbo di Confesercenti, hanno espresso l’unanime volontà di rilanciare la città rendendola un polo di attrazione per sostenere l’economia ed il commercio cittadino.

ilbere
gymtonic

“Si tratta in primo luogo di cogliere l’occasione della stazione Porta Canavese – Monferrato: – affermano – per tutti è un’opera vitale per la città ed è indispensabile che le istituzioni mettano tutto il loro impegno perché sia realizzata al più presto. Infatti è la condizione necessaria per mettere in atto iniziative che rivitalizzino Chivasso come centro di servizi e meta turistica non solo del territorio circostante ma anche a livello nazionale ed internazionale. La città ed il Chivassese – proseguono – devono contemporaneamente alla realizzazione della stazione attrezzarsi per promuoversi turisticamente, sfruttando sia l’accesso dall’Alta Velocità sia le notevoli risorse storico-artistiche, enogastronomiche, artigianali e paesaggistiche ed il fatto di essere “cerniera” fra due territori con grande potenziale turistico. Questa promozione – concludono – va realizzata con i moderni strumenti di comunicazione per cogliere le tendenze del turismo attuale e organizzata con professionalità, anche con un portale Web specifico per il Chivassese. In questa prospettiva è già previsto un ulteriore incontro entro un mese e l’allargamento alle associazioni interessate al progetto di promozione di Chivasso e del Chivassese, nonché l’apertura al confronto con le istituzioni.”

 

 

growupcerimonie
Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here