SAN BENIGNO CANAVESE – Aveva in casa numerose armi e munizioni, armi da guerra, fucili mitragliatori con relativo munizionamento, diversi reperti bellici e circa 1.500 grammi di esplosivo ad alto potenziale (tritolo o TNT).

Advertising App ON 2

Lo scorso 2 ottobre, a seguito di segnalazione di un familiare, la Squadra Mobile torinese ha accertato la presenza in una abitazione di San Benigno Canavese, di numerose armi e munizioni appartenute verosimilmente al marito B.A., deceduto alcune settimane prima per una grave malattia.

L’attività di indagine esperita da quell’Ufficio e coordinata dalla Procura di Ivrea ha consentinto di rinvenire e sequestrare numerose armi da guerra, fucili mitragliatori con relativo munizionamento, diversi reperti bellici e circa 1.500 grammi di esplosivo ad alto potenziale, denominato tritolo o TNT.

Il defunto, di circa 60 anni, è risultato inoltre detenere alcuni fucili da caccia, regolarmente denunciati. Anche queste armi sono state oggetto di ritiro cautelare.

barstatale
Borgate-jpeg
giuanun

Sono in corso indagini sull’esplosivo, sulle armi ed il munizionamento da guerra, per verificane la provenienza e l’eventuale utilizzo in episodi di criminalità comune o organizzata.

Alla luce delle risultanze investigative, l’autorità giudiziaria competente sta valutando la posizione di altri soggetti vicini alla famiglia del defunto per il reato di detenzione illegale di armi e munizionamento da guerra, in concorso.

macelleria
Pandolfini
growupnov

GUARDA LE FOTO

ELENCO ARMI RINVENUTE E SOTTOPOSTE A SEQUESTRO

– Fucile marca Jager, mod. AP74, cal. 22 L.R., alterato con filettatura sul vivo di volata e possibilità di montare un silenziatore artigianale della lunghezza di cm 21, con n. 2 caricatori.
– Fucile mitragliatore mod. AK47 con calciolo pieghevole, cal. 7.62X39, con caricatore munito di n. 21 munizioni, arma da guerra.
– Pistola mitragliatrice mod. Sten, cal. 9X19, con n. 2 caricatori di cui uno munito di 21 munizioni, arma da guerra.
– Pistola mitragliatrice mod. TZ, cal.9X19, con caricatore munito di 17 munizioni, arma da guerra;

condonatale

– Pistola mitragliatrice MP40, cal. 9X19, arma da guerra.
– Fucile carabina, mod. artigianale Brescia anno 1917.
– Canna carabina priva di matricola.
– Fucile artigianale, cal. 12.
– Nr. 1 pistola semiautomatica P8, cal. 7,65.
– Nr. 1 revolver a salve mod. Python 357.
– Nr. 1 revolver privo di gruppo scatto e astina tamburo.
– Nr. 1 coltello con apertura a scatto.
– Nr. 912 munizione cal. 22 L.R.
– Nr. 902 munizione cal. 9X 19.
– Nr. 145 munizioni cal. 9 Luger.
– Nr. 39 munizione cal. 9 vari.
– Nr. 24 munizioni cal. 380 a salve.
– Nr. 145 munizioni di vario calibro.
– Nr. 130 munizioni cal.12.
– Nr. 1 munizione cal.10.
– Nr. 1 munizione cal.16.
– Nr. 1 munizione cal. 32.
– Nr. 10 munizione cal.12 slug.
– Nr. 35 munizione cal.7,62X39.
– Nr. 8 munizioni cal. 38 special.
– Nr. 150 munizioni cal. 22 L.R. traccianti.
– Nr. 44 munizioni cal. 22 short.
– Nr. 350 inneschi da ricarica munizioni.
– Nr. 1 cassa militare contenente parti di tre mitragliatrici pesanti MG Browning calibro 50, con minuterie, viti e molle.
– Nr. due ricetrasmettitori marca Sony “Little Jhon”.
– Nr. due ogive di grosso calibro, un bossolo di grosso calibro esploso, proiettile di grosso calibro (corpo verde).
– Fucile marca Pietro Beretta Mod. RS200, cal. 12.
– Fucile marca Franchi mod. Prestige, cal. 12.
– Fucile marca Franchi mod. Spas 12, cal.12.
– Fucile marca Geha, cal. 12, matricola nr. 34-50.

Oltre a diversi reperti bellici e circa 1550 grammi di esplosivo ad alto potenziale denominato tritolo o TT

isola
palzio
Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

Banner_730x100
Original Marines
Monalisa Ozegna ok 700×100

Allianz 2 modifica jpeg
mafish nuovo 730×100
Monalisa Ozegna 700×100 2

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here