martedì 20 Aprile 2021

OZEGNA – Un concerto per inaugurare il restauro dell’antico organo a canne (FOTO E VIDEO)

Tre artisti d'eccezione si sono esibiti in concerto: Paolo Ariagno all'organo, Valentina Vicario al flauto e Matteo Voulaz alla tromba

OZEGNA – Ieri, domenica 20 novembre, presso la Chiesa Parrocchiale di Ozegna, si è tenuto un concerto per inaugurare il restauro dell’antico organo posizionato nella parrocchia.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

A firma “Collini”, con 1700 canne, è considerato uno degli organi migliori esistenti in zona. La raccolta fondi per poter dare via al restauro, è stata condotta dalla Cantoria di Ozegna e dall’Associazione ‘L Gavason.

L’organo vanta una antica origine infatti le prime notizie lo fanno risalire al III secolo a.C. e la sua invenzione attribuita a Ctesisio di Alessandria.

Strumento, la cui bellezza del suo suono è data dalla capacità di riprodurre il timbro dei più svariati strumenti, ha ispirato numerosi compositori come Händel, Bach, Mendelssohn, Brahms.

[su_slider source=”media: 130297,132535,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il concerto ha visto l’esibizione di tre musicisti canavesani d’eccezione: Paolo Ariagno all’organo, Valentina Vicario al flauto e Matteo Voulaz alla tromba.

Un concerto durante il quale l’organo ha sempre svolto il ruolo del protagonista, con interessanti assoli, applauditi dal numeroso pubblico presente.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img