martedì 15 Giugno 2021
martedì, Giugno 15, 2021
spot_img

IVREA – Oggi si chiude il processo di primo grado per l’omicidio di Gloria Rosboch

IVREA – Si chiude oggi ad Ivrea il processo di primo grado per l’omicidio della professoressa Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte uccisa il 13 gennaio 2016, il cui corpo fu ritrovato in una cisterna situata nell’ex discarica di Rivara.

Gloria Rosboch

Alla sbarra con l’accusa di aver compiuto il gesto, Gabriele Defilippi, 24 anni di Gassino, ex allievo della professoressa, e Roberto Obert, 55 anni di Forno Canavese.

La procura di Ivrea ha chiesto l’ergastolo per il giovane e vent’anni di reclusione per il complice. Entrambi hanno confessato.

Oggi il giudice dovrà anche esprimersi sulla richiesta di patteggiamento di Efisia Rossignoli, indagata per concorso nella truffa ai danni della Rosboch, e sul rinvio a giudizio, richiesto dalla procura per concorso in omicidio, nei confronti di Caterina Abbattista, madre di Gabriele Defilippi.
Quest’ultima, durante l’ingresso in aula, ha dichiarato: “Ho paura che non ci sia giustizia”.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img