martedì 24 Novembre 2020

PIEMONTE – Vaccini obbligatori per chi si iscrive all’asilo nido e alla scuola materna

Prevista anche l’estensione della tipologia di vaccinazioni

PIEMONTE – Rendere obbligatori i vaccini per i bambini che si iscrivono sia all’asilo nido che alla scuola materna, nella fascia di età da 0 a 5 anni, ed estendere la tipologia di vaccinazioni previste dalla legge.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

E’ la proposta che l’assessore alla Sanità ha fatto oggi pomeriggio al Consiglio regionale durante la seduta congiunta di commissione Sanità e commissione Istruzione, riunitesi per esaminare le proposte di legge depositate sugli obblighi vaccinali nelle scuole nella fascia di età 0-3 anni.

Nel corso dell’informativa sulla situazione legislativa in materia nelle varie regioni italiane, l’assessore ha ricordato che in Emilia-Romagna esiste per legge il vincolo per quanto riguarda i bambini iscritti all’asilo nido (fascia da 0 a 3 anni) e per le quattro vaccinazioni considerate “obbligatorie” dal Ministero della Salute (difterite, tetano, poliomielite ed epatite B).

Il Comune di Trieste ha invece esteso l’obbligo anche alla fascia da 0 a 5 anni, includendo quindi gli iscritti alle scuole materne, ed ha vinto il ricorso presentato al Consiglio di Stato.

La Regione Toscana sta invece esaminando una norma che prevede la possibilità di allargare l’obbligo per la fascia 0-5 anni anche alle vaccinazioni che oggi il Ministero qualifica come “raccomandate”, fra cui meningite, morbillo, pertosse, parotite, rosolia e varicella.

[su_slider source=”media: 110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

A livello nazionale è stata presentata lo scorso febbraio ed è in discussione in Senato una proposta della maggioranza per introdurre il vincolo delle quattro vaccinazioni “obbligatorie” in tutte le scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie.

Un’altra proposta di legge, presentata alla Camera nel 2015, propone di estendere le vaccinazioni “obbligatorie” anche a morbillo e pertosse: aver effettuato tutte e 6 le vaccinazioni diventerebbe titolo per ammettere i bambini alla scuola dell’obbligo.

Nei prossimi giorni verrà depositata un’altra proposta per estendere l’obbligo nella fascia 0-5 anni anche alle vaccinazioni oggi considerate “raccomandate”.

E nei mesi scorsi anche il ministro della Salute aveva espresso parere favorevole alla proposta delle Regioni di rendere obbligatori i vaccini nella scuola dell’infanzia, con l’obiettivo di uniformare le norme nelle singole realtà e garantire la sicurezza e la tutela della salute di bambini, famiglie e operatori.

[su_slider source=”media: 109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

All’interno di questo contesto, l’assessore alla Sanità ha proposto al Consiglio regionale di inserire nella norma allo studio la possibilità di ampliare la tipologia delle vaccinazioni previste, allargando il vincolo anche a tutte quelle che a livello nazionale verranno rese obbligatorie per legge.

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, domenica 22 novembre

CORONAVIRUS – Ancora in calo il numero dei casi positivi nei bollettini di oggi, domenica 22 novembre, ma non del rapporto positivi/tamponi. In Piemonte infatti...

CORONAVIRUS – Oggi meno tamponi; scendono, oltre i casi, anche le percentuali di incidenza

CORONAVIRUS – Sono 34.767 i casi positivi in Italia registrati oggi con 692 decessi; cala il rapporto positivi-tamponi al 14,6% con 237.225 tamponi. Il Piemonte...

PIEMONTE – Il Piemonte si candida per la gestione “fredda” dei vaccini anti-Covid

PIEMONTE - Nello stoccaggio a livello nazionale dei futuri vaccini per il Covid-19 il Piemonte mette in campo le storiche competenze del “distretto del freddo”...

CORONAVIRUS – Il bollettino di oggi: venerdì 20 novembre

CORONAVIRUS – Oggi in Italia sono stati registrati 37.242 casi positivi e 699 vittime.Torna a salire l'incidenza dei positivi rispetto al numero di tamponi...

PIEMONTE – Il Piemonte resterà in zona rossa fino al 3 dicembre

PIEMONTE – Piemonte, Lombardia, Valle d'Aosta e Calabria resteranno in zona rossa, mentre Puglia e Sicilia resteranno in Area arancione. Il Ministro Roberto Speranza ha...

Ultime News

TG Canavese e Torino – Le notizie di lunedì 23 novembre 2020

In questa edizione: VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso; TORRAZZA PIEMONTE – Colpi di...

RIVAROLO CANAVESE – Da domani è operativo l’Hot spot per i tamponi

RIVAROLO CANAVESE - Da domani, martedì 24 novembre, è operativo il nuovo Hot spot di Rivarolo Canavese per l’esecuzione di test rapidi (tamponi naso-faringei...

CORONAVIRUS – 132 casi positivi oggi in Canavese; Ceresole Reale non è più Covid-Free

CORONAVIRUS - Sono 22.930 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi, lunedì 23 novembre, in Italia e 630 i decessi. In Piemonte oggi...

Presto i lavori per la riqualificazione del ponte a Cuorgnè e il secondo lotto della strettoia di Pont Canavese

CUORGNÈ / PONT CANAVESE - Il consigliere cuorgnatese della Regione e della Città Metropolitana Mauro Fava annuncia la prossima cantierizzazione di opere che sono...

BORGARO TORINESE – In completamento la pista ciclopedonale

BORGARO TORINESE - Sono partiti i lavori di riqualificazione del secondo tratto via XX settembre a Borgaro Torinese, dove è in fase di completamento...