SALASSA – Brutto incidente oggi pomeriggio poco dopo le 16 sulla 460 a Salassa, più o meno all’altezza della bocciofila.

Un mezzo pesante ha travolto un’Opel Corsa spingendola giù per la scarpata che costeggia la strada ed è finito a sua volta, rovesciandosi su un lato, giù dalla stessa scarpata.

Secondo un’automobilista che ha visto la scena, pare che la vettura fosse ferma a lato della carreggiata e che il mezzo pesante, che viaggiava sulla destra, condotto da G.M. 48 anni, di nazionalità romena,  non sia riuscito a fermarsi travolgendola.

Nella vettura, alla guida, c’era  F.B, 64 anni di Cuorgnè. Sul posto sono prontamente intervenuti la Croce Bianca del Canavese, la Croce Rossa di Castellamonte, i Vigili del Fuoco di Rivarolo Canavese e Ivrea, l’elicottero dei Vigili del Fuoco e l’elisoccorso del 118.

La donna è stata estratta, con delicate operazioni, dalle lamiere della vettura schiacciata, dopo che i Vigili del Fuoco l’avevano legata per metterla in sicurezza. La donna, cosciente, dopo essere stata stabilizzata è stata elitrasportata all’Ospedale Cto. Non parrebbe essere in pericolo di vita.

Advertising App ON 2

Il conducente del mezzo pesante, invece, illeso ma sotto schock, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Ivrea. Sulla dinamica indagano i Carabinieri di Azeglio.

La 460 è rimasta chiusa al traffico per permettere prima, le operazioni di soccorso, e ora la rimozione del mezzo pesante e della vettura a cura di Aci Romoli, Officine Zingarelli e Canavese Soccorso che con due gru hanno recuperato i due mezzi. Le operazioni si sono protratte fino alle 21.00.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

adver concordia

GUARDA LE FOTO DEL RECUPERO

contatto

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here