giovedì 29 Settembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CALUSO – PICCHIANO LO STALLIERE, ARRESTATI I TITOLARI DEL MANEGGIO (VIDEO E FOTO)

i due titolari hanno aggredito e picchiato con bastoni lo stalliere accusandolo di aver avvisato e richiesto l’intervento delle guardie zoofile

 

CALUSO – Questa mattina, i carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dal GIP del Tribunale di Ivrea, nei confronti di due italiani responsabili di lesioni gravi, sequestro di persona e tentata estorsione.

I due soggetti sono i titolari di un maneggio con annessa scuola di equitazione a Caluso. La vittima dell’aggressione è uno stalliere\istruttore di equitazione. La vicenda nasce a seguito di un controllo nel maneggio effettuato il 16 febbraio scorso dalle guardie zoofile, a seguito della segnalazione di presunti maltrattamenti di animali.

In quella circostanza, poiché uno dei due titolari del maneggio aveva manifestato segnali di forte agitazione a causa della presenza di una troupe della trasmissione televisiva “Striscia la Notizia”, le guardie zoofile avevano richiesto l’intervento del personale dell’Arma in supporto. A distanza di tempo dal controllo, i due titolari hanno aggredito e picchiato con bastoni lo stalliere accusandolo di aver avvisato e richiesto l’intervento delle guardie zoofile.

Si tratta di un uomo e una donna. Lui ha già precedenti aperti per aggressione.
[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’aggressione è durata alcune ore. La vittima ha riportato la rottura delle braccia e ferite su varie parti del corpo. Svenuto, l’uomo è stato accompagnato al Pronto Soccorso di Chivasso dagli stessi aggressori; più che per accertarsi sulle sue condizioni di salute, per assicurarsi che non parlasse.
Gli arresti sono avvenuti in collaborazione con il personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale Carabinieri di Torino.

Si sta ora scavando alla ricerca di carcasse di animali sepolte nella proprietà. Nel frattempo sono in corso gli accertamenti sul trattamento degli animali. Sono stati trovati numerosi farmaci scaduti.
[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA I VIDEO



[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img