TORINO – “Abbecedario del Lavoro femminile I e II” è stato presentato presso la Sala blu di Corso Palestro a Torino, lo scorso sabato, 25 marzo.

Presente all’evento anche l’autrice, Jaqueline Monica Magi,  giudice penale a Prato, per molti anni giudice del lavoro presso il tribunale di Livorno, dopo un’esperienza di sostituto procuratore della repubblica a Pistoia.

“Questi due libri fanno parte di un percorso di una decina di scritti iniziati nel 2008. – Ha raccontato al pubblico intervenuto – Ogni anno, per l’otto marzo facciamo una tappa. A volte sono miei a volte scritti da qualcun altro, dipende dagli argomenti.”

Questi due libri sono nati quando Jaqueline Monica Magi era Giudice a Livorno e sono stati scritti con avvocati livornesi: Maria Pia Lessi e Antonella Faucci alle quali due anni dopo, per il secondo volume, si sono unite il Medico del Lavoro Oriana Rossi e la Formatrice della Regione Toscana Simona Cerrai. Entrambi i libri riportano la prefazione di Susanna Camusso.

Advertising App ON 2

“Il primo libro riguarda la situazione del lavoro femminile con la storia e i diritti, insomma come le donne conquistano il lavoro, – coninua – mentre il secondo riguarda la sicurezza sul lavoro”.

adver concordia

Alla presentazione sono intervenuti anche il prfessor Francesco Zito (Rappresentanza Piemontese Permanente Consolare e Delegazione Presidenziale per la Formazione del Collegio Toscano Periti Esperti Consulenti); il dottor Mauro Carmagnola (Presidente Regionale M.C.L.); l’avvocato Marco Novara (Foro di Torino) e don Danilo Magni (Direttore dell’Opera Torinese del Murialdo); Antonmario Semolini (Direttore d’Orchestra) e il Colonnello Giuseppe Pascale.

L’incontro è stato allietato dalle musiche curate da Marco Severi, Direttore d’Orchestra e violoncellista.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here