mercoledì 21 Aprile 2021

CHIVASSO – SPACCIO DI COCAINA: 7 ARRESTI E 4 DENUNCE

La banda criminale aveva il monopolio di spaccio nel chivassese

CHIVASSO – I carabinieri  della Compagnia di Chivasso hanno eseguito,  nelle province di Torino e Biella, un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Ivrea, nei confronti di sette italiani indagati per detenzione e spaccio di cocaina (quattro misure di custodia cautelare in carcere e tre obblighi di dimora e firma).  

Il gruppo criminale, guidato  da due fratelli, deteneva il monopolio dello spaccio di droga nel chivassese, soprattutto a studenti, anche minorenni. Sono state eseguite undici perquisizioni. La banda distribuiva circa 200 grammi di cocaina purissima al mese, circa 600 dosi al dettaglio.
Sette persone sono state arrestate, quattro denunciate e decine di clienti segnalati alla Prefettura di Torino per uso di sostanze stupefacenti è il bilancio di una operazione dei carabinieri.

Arrestati B.L., 28 anni; il fratello E.L. 21 anni,   D.G.21 anni,  tutti e tre di Chivasso e A.C. 21 anni, di Volpiano. Tre complici (F.I. 58 anni; S.D. 20 anni e L.L. 29 anni, tutti di Chivasso) sono stati sottoposti all’obbligo di dimora e firma; infine quattro sono stati denunciati a piede libero.

La banda da qualche tempo era diventata il punto di riferimento per l’acquisto di cocaina e marijuana. Le ordinazioni avvenivano tramite telefono, sms o messaggi vocali con WhatsApp e per  sfuggire a eventuali intercettazioni telefoniche, la banda  utilizzava un linguaggio criptico.

Leggi anche...

spot_img