sabato 5 Dicembre 2020

RALLY – Monza bella e terribile per Monica Caramellino

RALLY – “Arrivi di quarta piena alla Variante Ascari e speri che tutto vada bene, mentre salti da un cordolo all’altro. Se poi qualcosa va storto, ti affidi alla via di fuga sperando che sia sufficiente ampia da non farti finire nel rail”.

Monica Caramellino riporta questa scarica di adrenalina come primo spunto per raccontare la sua avventura al 1° Special Rally Circuit by Vedovati che si è disputato sulla pista di Monza sabato 19 e domenica 20 novembre. Una scarica di adrenalina che è stata ancor più elettrizzante quando la Peugeot 208 R2B curata dalla FriulMotor ha pensato di mettersi di traverso in quella che è una delle più veloci, affascianti e impegnative varianti del Circus della Formula 1.

Un’esperienza conclusa all’82esimo posto assoluto su 112 iscritti (in gran parte vetture WRC e R5 dalla potenza superiore della Peugeot 208 di Caramellino-Gallese), e seconda della categoria femminile. “Ho subito capito che non sarebbe stato facile ottenere un buon risultato. Già nello shake down abbiamo capito che non sarebbe stato facile con le staccate completamente diverse da quelle che si effettuano nei rally a causa di un asfalto molto gommato. Durante le prove del sabato siamo finite lunghe più di una volta perché era difficile trovare il punto giusto. Ma non ci siamo minimamente scoraggiate e abbiamo lavorato sodo per andare forte in gara, soprattutto per togliere tutte le incertezze che avrebbero potuto compromettere la nostra corsa” racconta la pilotessa di Nole Canavese.

Domenica mattina quando scatta il rally l’autodromo è immerso nella tipica nebbia brianzola, ma ciò non può certo spaventare una ragazza canavesana. “Diciamo che la prova più difficile è stata la quarta, l’ultima della giornata. In quell’occasione siamo partiti che il sole era già calato e abbiamo dovuto montare la fanaliera. Buio e nebbia la facevano da padrone, ciò nonostante avevamo cominciato ad apprendere i segreti della pista di Monza e abbiamo peggiorato di appena 2” il tempo sul passaggio precedente, che avevamo affrontato a mezzogiorno quando il tracciato era meno umido” sottolinea Monica Caramellino. “Per contro non ho avuto problemi di sorpassi in pista. Nello shake down, quando scendono in pista vetture di diverse categorie, sono stata superata più volte da alcune WRC che filavano come astronavi. Impressionante vederle sfrecciare, per potenza, velocità e tenuta di strada. Siamo state brave a non dare fastidio a nessuno. In gara ci siamo trovate invischiate in un duello con una Clio Williams, ma a parte il divertimento del confronto porta a porta, non c’è stato nulla di significativo”.

“Nonostante il risultato non sia soddisfacente la trasferta monzese è stata decisamente positiva. Ancora una volta FriulMotor mi ha offerto una vettura perfetta, già preparata con l’assetto da pista, ed è stato bellissimo spingere a fondo la mia Peugeot 208 R2B raggiungendo i 175 Km/h a limitatore. Certo avrei voluto avere per le mani la mia Mini, che in pista avrebbe fatto sfracelli essendo decisamente più veloce, ma queste quattro prove speciali in pista mi hanno insegnato molto sulla gestione della vettura nei tratti velocissimi e mi hanno dato coraggio facendomi capire che posso spingermi ancora ben oltre quanto fatto finora. E ciò sarà decisamente utile per la prossima stagione rallistica. Nei rally moderni ci sono prove speciali in cui si viaggia a manetta. E aver imparato a spingere a fondo sarà senz’altro utile. Insomma una giornata di scuola rallistica, ma così divertente….” Conclude soddisfatta Monica Caramellino, con già la mente alla stagione corsaiola 2017.

La gare 2016 di Monica Caramellino

2-3 aprile         Rally Tartufo                         (Asti) – ritirata

7-8 maggio      Rally Città di Torino             (Torino) – 39°/12/8°

4-5 giugno       Rally di Alba (Alba – Coppa Italia) – 41°/15°/5°

2-3 Luglio       Moscato Rally            (Santo Stefano Belbo, CN) – 47°/17°/5

19-20 novembre Monza Ronde by Vedovati            (Monza) – 82/35/10

(fonte Tommaso M. Valinotti) (foto ActionRace)

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Tg Sport ore 8 – 4/12/2020

In questa edizione: - Nations League, Italia-Spagna in semifinale - Ibrahimovic tra i favoriti per il titolo marcatori - Ferrari verso il Gp di...

Tg Sport ore 8 – 3/12/2020

In questa edizione: - Champions, la Juve dilaga: 3-0 alla Dinamo Kiev - Milan, Pioli torna in panchina - Roma, niente lesioni per Mancini...

Tg Sport ore 8 – 2/12/2020

In questa edizione: - Pirlo: "Ramsey è un giocatore importante" - Gasperini: "Abbiamo un piccolo vantaggio sull'Ajax" - Roma, Zaniolo scalpita per tornare -...

Tg Sport ore 8 – 1/12/2020

In questa edizione: - L'Inter cerca l'impresa in Champions - Cavani accusato di razzismo - Ranking Fifa, l'Italia torna in top 10 - Serie...

Tg Sport ore 8 – 30/11/2020

In questa edizione: - Il Milan batte la Fiorentina e rimane in testa - Un super Napoli batte 4-0 la Roma - Fonseca: "Il...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...