martedì 2 Marzo 2021

AUTOMOBILISMO – Giovanni Dalla Pozza dopo La 5° prova di Campionato Italiano Drifting Conquista la vetta della Classifica della Street

AUTOMOBILISMO – Dopo la 5° Prova del Campionato Italiano Drifting , andata in scena lo scorso 13 Novembre presso l’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari, Giovanni Dalla Pozza schizza in cima alla classifica della categoria Street,alla guida della sua BMW M3 E 36 arancione.

Per il pilota piemontese l’ultima tappa del Campionato Italiano, in programma presso l’Autodromo di Modena il prossimo 17/18 Dicembre, diventa determinante per la conquista del titolo iridato nella categoria Street . Giovanni Dalla Pozza ha scoperto il piacere delle corse su pista a metà anni 2000, gareggiando con ottimi risultato in diversi Campionati e in Coppa Italia . La necessità di avere una gestione totale del mezzo anche in situazioni estreme , ha scatenato il desiderio di approfondire , scoprendo così il piacere del drifting. Determinante l’incontro con Siegfried Stohr una vera eccellenza nel settore, pilota della nazionale italiana ai campionati europei e mondiali di kart negli anni 70, Stohr, dal 1982 gestisce la scuola di guida sicura presso l’autodromo di Misano, una delle prime scuole in Italia ed è una delle più importanti in Europa .

Stohr,data la sue competenza in psicologia, ha sviluppato un metodo di guida sicura che, oltre alle consuete prove di frenata e guida sul bagnato, promuove anche una guida improntata sullo stare bene con sé stessi . Giovanni Dalla Pozza scopre il piacere della guida Drift, anche grazie ai corsi di Nicola Tesini, istruttore e fondatore della prima scuola italiana di drifting. Recente il viaggio in Giappone durante il quale Giovanni ha frequentato il corso del campione Giapponese Yokoy Masahi. Dal corso, oltre che l’apprendimento di nuove tecniche di guida Drift, ha assimilato la convinzione che si può sempre osare di più e che la velocità è un’opinione ….

Il pilota

Appassionato, spericolato, intraprendente,pignolo, determinato, eternamente in sfida con se stesso : queste le caratteristiche umane e sportive di Giovanni Dalla Pozza, il pilota piemontese che da qualche anno lega il suo nome allo spericolato mondo del Drifting,una specialità che premia l’abilità del pilota non solo la velocità del mezzo. Ama gareggiare nella categoria Street che permette una migliore gestione della macchina, prima della guida in coppia

La macchina

Giovanni Dalla Pozza gareggia su una BMW 318 con telaio E 36, un telaio apprezzato dagli addetti ai lavori perché leggero e al contempo sufficientemente rigido. Motore 3200 della serie E46, motore solitamente montato sulla M3 in casa BMW. Sospensioni da corsa adattate al drifting, differenziale modificato ad alto potere autobloccante, per consentire alle ruote di muoversi in sincronia permettendo così l’effetto derapata.

Leggi anche...