lunedì 1 Marzo 2021

VARISELLA – Sorgenti della Ceronda: conoscere e salvaguardare l’area

VARISELLA – L’area delle sorgenti del torrente Ceronda si trova nel territorio del comune di Varisella, a 25 km da Torino, e presenta caratteristiche ambientali di pregio.

Si tratta di un vero e proprio anfiteatro naturale, chiuso da montagne che arrivano ai 1542 m del Roc Neir e ai 1658 del Monte Colombano e senza sbocchi stradali verso le valli adiacenti.

Il microclima dell’area ha consentito lo sviluppo di piante di specie rare (Euforbia Gibelliana e Hemerocalli Lilio-asphodelus) e di varie specie animali, mentre la tranquillità ha favorito il recupero ed il restauro di varie antiche abitazioni di Borgata Moncolombone, tutelata da un apposito piano urbanistico.

Per far conoscere, valorizzare e soprattutto salvaguardare l’area, lo scorso 16 ottobre il Comitato Tutela Ambiente di Varisella e l’ATA di Ciriè hanno promosso un’escursione guidata, che ha toccato alcuni punti caratteristici di bassa valle: da Borgata Moncolombone all’area Camper, proseguendo poi per il laghetto dell’AIB, il piazzale dell’elisoccorso ed il pilone della Madonna delle Vernette.

Dopo un pranzo condiviso in Borgata, caratterizzato da mille colori e sapori conditi da allegria e armonia popolare, una seconda escursione ha toccato le famose “lame” (pozze) del torrente Ceronda e la cappella della Madonna della Neve (riaperta al culto lo scorso 7 Agosto) per giungere infine, attraverso uno stupendo sentiero, alla “pianca” (ponte sospeso) sul Rio Creus che consente di ammirare dall’alto il profondo canyon scavato nei secoli dalle acque.

L’iniziativa era preparatoria al Convegno

“ SORGENTI DELLA CERONDA: CONOSCERE E SALVAGURADARE L’AREA”

organizzato per sabato 26 Novembre dalle ore 15 alle 18,30 presso il Salone Comunale di Varisella.

Al Convegno hanno dato il patrocinio il Parco della Mandria ed il CAI di Lanzo ed hanno garantito la partecipazione il CNR-IGG , l’Arpa Piemonte,

la Città Metropolitana di Torino ed il Comune di Varisella, e inoltre studiosi e ambientalisti esperti dell’area in questione.

Dopo una breve introduzione da parte del Comitato Tutela Ambiente di Varisella ed i saluti dell’Amministrazione Comunale, verrà proiettato un video realizzato appositamente per il Convegno per mostrare le bellezze e le caratteristiche peculiari dell’area.

Gli interventi del Convegno toccheranno i seguenti argomenti:

  • ATA: “Biodiversità ed equilibrio territoriale sostenibile”.
  • CNR-IGG : “I fiumi di pietra (block stream) del Massiccio ultrabasico di Lanzo (MUL)”.
  • Arpa Piemonte: “Studi e rilevazioni sul tratto delle sorgenti del torrente Ceronda”.
  • Giancarlo Chiarle: “Storia e sviluppo degli insediamenti : Cappella Madonna della Neve e Borgata Moncolombone”.
  • Città Metropolitana: “Legislatura e regolamentazione amministrativa per la salvaguardia di aree ambientali di pregio”.
  • Parco della Mandria: “Il nuovo piano di gestione SIC IT1110008 ‘Madonna della Neve’”
  • CAI di Lanzo: “Sviluppo e gestione sentieristica dell’area delle sorgenti del torrente Ceronda”.
  • Aldo Chiariglione: “Piante ed animali caratteristici dell’area”.

Sono previsti i saluti del Presidente di Pro Natura Piemonte (Piero Belletti) e del Presidente ATA di Ciriè (Alfredo Gamba) ed interventi del pubblico.

La richiesta di presentare eventuali memorie aggiuntive per implementare il quadro d’insieme delle caratteristiche peculiari dell’area deve essere rivolta al Comitato Tutela Ambiente di Varisella (c/o Colombati Loris, Borgata Moncolombone 1, 10070 Varisella – cell. 3483771440 – loris_co@libero.it).

Leggi anche...