domenica 28 Febbraio 2021

PIEMONTE – PROTEZIONE CIVILE PRONTA A PARTIRE PER LA ZONA TERREMOTATA

PIEMONTE – Si è immediatamente attivato il dipartimento di Protezione Civile della Regione Piemonte in seguito alla scossa di terremoto che si è verificata in provincia di Rieti e tra Umbria e Marche.

[su_custom_gallery source=”media: 77634″ limit=”120″ link=”custom” width=”730″ height=”120″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Una squadra di valutazione è già partita per recarsi sul posto. I vari presidi di Protezione Civili “provinciali” hanno dato disponibilita; si stanno organizzando e stanno preparando il tutto per essere eventualmente pronti a partire.

Una scossa di magnitudo 6 è stata registrata alle 3:36 nella zona dell’Appennino centrale e ha avuto epicentro in provincia di Rieti (vicino Accumoli) ed ha interessato anche le province di Perugia, Ascoli Piceno, L’Aquila e Teramo. I comuni più vicini all’epicentro sono: Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto. Alle 7 di questa mattina sono state registrate numerose repliche e sono 39 gli eventi sismici localizzati di magnitudo pari o maggiore di 3.0. I più forti sono avvenuti nella zona di Norcia (PG) con magnitudo 5.1 e 5.4, alle 04:32 e alle 04:33.

Il terremoto di questa notte è stato risentito in gran parte dell’Italia centrale. L’itensità del sisma è stato paragonato al terremoto che colpì l’Aquila.

www.obiettivonews.it

[su_custom_gallery source=”media: 74507″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

 

[su_custom_gallery source=”media: 77377″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Leggi anche...