martedì 22 Settembre 2020

IVREA – L’attenzione delle scuole verso le stragi del Mediterraneo

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

IVREA – Il Consiglio Comunale dei Ragazzi della Città d’Ivrea, nei mesi scorsi è stato incaricato dal Consiglio Comunale di trovare un luogo simbolico, ed un nome per lo stesso, dove impiantare un giardino-roseto per non dimenticare le stragi nel Mediterraneo.

Nell’attesa della sua inaugurazione, che dovrebbe avvenire prima della marcia della pace prevista per il  nove giugno, si è deciso di approfondire il tema dell’immigrazione, con uno sguardo particolare verso il problema delle numerose morti  nel Mar Mediterraneo, ed il tema dei rifugiati attraverso la visione, in questi giorni, di due cortometraggi.

Sarà proiettato il cartone animato Frontiers, vincitore del concorso “Fammi vedere” del Consiglio Italiano per i Rifugiati, ed il documentario “Yema e Neka”, selezionato nella sezione Orizzonti vicini del Trento Film Festival, che il regista Matteo Valsecchi ha gentilmente e gratuitamente concesso alla visione; i ragazzi potranno ascoltare, inoltre, le testimonianze di alcuni ospiti dello SPRAR di Ivrea dal 2015.

I bambini delle primarie si troveranno al Cinema Politeama lunedì 21 marzo, mentre i ragazzi delle classi 3° delle scuole medie, Falcone e Arduino, assisteranno alle proiezioni presso i loro plessi scolastici.
Nello specifico i ragazzi delle classi 3° delle scuole medie accoglieranno nei loro istituti due ragazzi di diciannove anni, Gouled, originario della Somalia ed Abdullah, originario del Ghana.
I bambini delle primarie accoglieranno tra loro Kemo, ventunenne originario del Gambia.

Le attività sono state realizzate grazie al lavoro del gruppo che sostiene il CCRR, composto da alcuni insegnanti degli otto plessi scolastici coinvolti nel progetto e dal personale dell’ufficio istruzione.

regioneaprile
cofer1cortinalocandmaggio2cortinamaggio2Original MarinesNuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

IVREA – La Regione risponde alla lettera di Nursind sull’ospedale

IVREA - Arriva dal Vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio regionale del Piemonte Andrea Cane la replica alla lettera aperta del...

IVREA – I lavori all’ospedale non inizieranno in autunno; lettera aperta di Nursind Torino

IVREA – Nursind Torino ha inviato una lettera aperta alla conferenza dei Sindaci Asl To4 e per conoscenza all'Assessore Regionale Luigi...

IVREA – 26enne ubriaco è stato arrestato alla stazione di Ivrea

IVREA – Ha attraversato i binari barcollando e con una bottiglia di birra in mano, alla stazione di Ivrea.

IVREA – Il Ciac Prat in gara ai prossimi WorldSkills nazionali di Bolzano

IVREA – Simone Dametto di Bollengo e Roberta Checchia di Forno Canavese. rappresenteranno il CIAC Prat di Ivrea...

IVREA – Nursind sottolinea le criticità dell’ospedale: “Quando inizieranno i lavori e con che risorse?”

IVREA . La pandemia ha messo a nudo tutte le criticità strutturali dell'ormai sempre più anziano ospedale di Ivrea ed è...

Ultime News

PONT CANAVESE – Le preferenze dei candidati consiglieri

PONT CANAVESE - Le preferenze ottenute dai candidati consiglieri delle due liste: Per Pont e Pont Rinnovamento e Continuità per il...

VALPERGA – Le preferenze dei candidati delle 4 liste

VALPERGA - I voti ottenuti dai candidati delle quattro liste in corsa: Valperga in Movimento, Impegno Civico per Valperga, Primavera a...

VENARIA REALE – Giulivi e Schillaci al ballottaggio il 4 e 5 ottobre

VENARIA REALE – Tra quindici giorni, il 4 e il 5 ottobre, Venaria Reale andrà al ballottaggio.

RIVAROLO CANAVESE – Rem Bu Kan: a Igea Marina uno stage di “riconoscimenti” ed emozioni (FOTO)

RIVAROLO CANAVESE - "Egr. Sig., desidero esprimere la profonda gratitudine e grande rispetto per il lavoro che lei ha svolto incessantemente...

CASTELLAMONTE – Le preferenze dei candidati delle tre liste

CASTELLAMONTE - Le preferenze ottenute da ciascun candidato consigliere delle tre liste: SìAmo Castellamonte, Per Castellamonte e Viviamo Castellamonte.
X