IVREA – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Ivrea hanno arrestato un giovane rumeno per furto aggravato in concorso.

I.T.L., 28enne rumeno senza fissa dimora e fino ad allora incensurato, venerdì sera, intorno IVREA-FURTO-BENNETalle 19, insieme ad un complice aveva appena asportato alcune buste di merce varia dal supermercato del centro commerciale Bennet di Pavone Canavese, quando, notati da una commessa, i due si sono dati alla fuga a gambe levate. Appena usciti dal centro commerciale sono stati notati da una pattuglia di carabinieri che vigilava proprio nei parcheggi del Bennet. È quindi subito scattato un breve inseguimento a piedi, fino a quando i due militari hanno raggiunto e bloccato il rumeno, che li ha colpiti con calci e pugni per cercare di svincolarsi, senza riuscire nell’intento. Nel frattempo il complice è riuscito a dileguarsi nelle campagne limitrofe con la refurtiva.

Condotto in caserma, I.T.L. è stato dichiarato in arresto per furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo una notte in camera di sicurezza, l’arrestato è stato condotto innanzi al Gip di Ivrea, che ha convalidato l’arresto e ha proceduto al processo con rito direttissimo, al termine del quale il 28enne è stato condannato ad un anno di reclusione e al pagamento di 200 euro di multa. I carabinieri di Ivrea indagano per identificare il complice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here