CASTELLAMONTE – Al momento non hanno ancora avuto esito positivo le ricerche di Gloria Rosboch, la 49enne scomparsa da Castellamonte lo scorso 13 gennaio.

La Procura di Ivrea ha aperto, come atto dovuto per non escludere alcuna ipotesi, un castellamonte-ricerchefascicolo per omicidio a carico di ignoti.

Ma in realtà non è ancora chiaro cosa possa essere accaduto a Gloria Rosboch.

I Carabinieri stanno seguendo tutte le piste, nessuna esclusa. Meno fondata è quella della fuga, perchè, da quanto dicono i famigliari attraverso l’Avvocato, Gloria era tranquilla e castellamonte-ricerche-1amava la sua vita.

Insegnante di sostegno, era una donna che, a quanto dice chi la conosceva, impegnava le sue giornate tra lavoro e casa. Però quel giorno qualcosa è cambiato e, uscendo intorno alle 15, aveva detto ai genitori con i quali viveva, di doversi recare a scuola per una riunione che in realtà non c’era.
Le ricerche sono proseguite in questi giorni, scandagliando i canali come il Chiusella e il Canale di Caluso, e il torrente Orco. Ma di lei nessuna traccia.

Nessuna ipotesi finora ha trovato un fondamento concreto, ed è per questo motivo che le forze dell’ordine stanno indagando a 360 gradi e che la Procura ha aperto il fascicolo per omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here