venerdì 7 Maggio 2021

LEINI – M5s presenta una mozione contro i circhi con animali

LEINI – Il Movimento 5 Stelle ha presentato una mozione per tutelare gli animali utilizzati nei circhi.

“Riteniamo – affermano gli attivisti, il cui capogruppo consigliare è Silvia Cossu – che questo tipo di spettacoli costituisca un modello diseducativo per adulti e bambini, in quanto legittima l’insensibilità di fronte alla sofferenza e allo sfruttamento di essere viventi. I circhi che impiegano animali nascondono una realtà di sopraffazione, violenza, sfruttamento e sofferenza che non si può più tollerare. Le documentazioni sui maltrattamenti, le violenze fisiche, le pessime condizioni di detenzione degli animali selvatici impiegati nei circhi sono ormai numerosissime e impongono decisioni non più rimandabili. Non è tollerabile che nel 2015 a un bambino venga proposto uno spettacolo nel quale la sopraffazione del più forte sul più debole sia presentata come un fatto naturale e come fonte di divertimento. Non vogliamo più vedere – concludono – orsi ed elefanti che vanno in bicicletta, tigri che saltano nel cerchio di fuoco, leoni che si accucciano come cagnolini a un cenno del loro aguzzino. Il circo è un’arte antica che merita di essere difesa e tramandata, senza l’impiego e lo sfruttamento di animali. Non a caso il circo di maggior successo a livello mondiale è animato soltanto dall`abilità di acrobati, giocolieri e clown”.

Il Movimento chiede, nella mozione, che il comune stili e approvi un regolamento a tutela e rispetto degli animali e che neghi il suolo leinicese ai circhi che utilizzano animali, “dando così dimostrazione di grande civiltà e rispetto verso i più deboli e un chiaro segno di lotta verso lo sfruttamento animale.”

[Best_Wordpress_Gallery id=”1618″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img