CUORGNÈ – L’Istituto “25 Aprile” di Cuorgné sarà parte attiva nel network denominato “Antenne” proposto da Unimont, ’Università della Montagna’, sede distaccata a Edolo dell’Università degli Studi di Milano.

La spinta arriva da una fattiva collaborazione con il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Torino con il Comune di Cuorgnè.

Clikka per ingrandire
Clikka per ingrandire

Il network ‘Antenne’ nasce dal progetto di Unimont volto a creare un sistema gratuito di diffusione dell’informazione che coinvolga non solo chi si occupa di montagna e quindi Comuni, Enti, Scuole ed Associazioni culturali, ma anche chi vive in montagna, rispetto alle risorse che la montagna ha da offrire.

L’utilizzo del web per l’erogazione di attività seminariali e didattiche, pilastro fondante dell’accordo di programma, consente ad utenti di tutta Italia di partecipare alle numerosissime iniziative organizzate, finalizzate a promuovere la qualificazione del capitale umano, a valorizzare le buone pratiche ed a diffondere l’utilizzo della tecnologia e della promozione dell’innovazione a vantaggio dei territori montani.

Si tratta quindi di una rete rilevante di soggetti cooperanti per lo sviluppo di tali aree che ha nell’Università della Montagna un capofila attivo e propositivo, animatore di iniziative che sempre di più toccano e vogliono incidere su queste zone.

Le tecnologie della comunicazione facilitano l’Università nell’attivare una rete capillare di contatti sul territorio alpino, nazionale e internazionale, superando le problematiche topografiche e legate alla distanza.

Venerdì 24 aprile alle ore 9 si terrà a Edolo, ed in contemporanea in collegamento diretto con varie “Antenne” fra cui l’Istituto 25 Aprile, il convegno “Internet e le nuove tecnologie di comunicazione per la montagna grande opportunità per lo sviluppo delle terre alte”.

La collaborazione fra il Sindaco Beppe Pezzetto e il Dirigente Scolastico Ennio Rutigliano nasce da una sempre più strutturata interazione tra l’istituzione scuola e la realtà in cui opera la cui finalità è la valorizzazione concreta del patrimonio naturale locale al fine di aprire nuove e diverse prospettive ai giovani che devono costruire qui il proprio futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here