giovedì 24 Settembre 2020

IVREA – La Corte d’Appello di Torino decide sul licenziamento del primario di Otorinolaringoiatria

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

IVREA – La Corte d’Appello di Torino, sezione Lavoro, con sentenza in data odierna (numero 354/2015), ribaltando il pronunciamento del Giudice del Lavoro del Tribunale di Ivrea,

ha confermato integralmente la decisione dei vertici aziendali dell’ASL TO4 (assistita dagli avvocati Gamba, Carapelle e Durante) di licenziare per giusta causa il primario della struttura di Otorinolaringoiatria di Ivrea, dottor Valerio Di Fortunato.

Come ha rilevato la Corte, infatti, il medico, pur risultando continuativamente in servizio, di fatto si allontanava dal reparto per esercitare la libera professione, senza procedere alla timbratura del cartellino magnetico. Attestando, così, falsamente la propria presenza nel luogo di lavoro.

La Corte, altresì, ha condannato il dottor Di Fortunato a rimborsare all’ASL le spese legali di entrambi i gradi di giudizio.

Allo stesso è stato notificato che da domani non sarà più in servizio presso l’ASL TO4.

“Siamo soddisfatti dell’esito di questo procedimento giudiziario – riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Flavio Boraso –, anche perché conferma la linea che l’Azienda si era data di doveroso rigore nei confronti di chi palesemente non ottempera ai regolamenti e alle norme, nel rispetto della stragrande maggioranza dei dipendenti che vi si attengono scrupolosamente. Con questa sentenza, in qualche maniera, sono valorizzati il comportamento onesto e leale e la morale retta della stragrande maggioranza dei dipendenti dell’Azienda”.

regioneaprile
cofer1cortinamaggio2NuovaLocandinaPaonessacortinalocandmaggio2Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

IVREA – La Regione risponde alla lettera di Nursind sull’ospedale

IVREA - Arriva dal Vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio regionale del Piemonte Andrea Cane la replica alla lettera aperta del...

IVREA – I lavori all’ospedale non inizieranno in autunno; lettera aperta di Nursind Torino

IVREA – Nursind Torino ha inviato una lettera aperta alla conferenza dei Sindaci Asl To4 e per conoscenza all'Assessore Regionale Luigi...

IVREA – 26enne ubriaco è stato arrestato alla stazione di Ivrea

IVREA – Ha attraversato i binari barcollando e con una bottiglia di birra in mano, alla stazione di Ivrea.

IVREA – Il Ciac Prat in gara ai prossimi WorldSkills nazionali di Bolzano

IVREA – Simone Dametto di Bollengo e Roberta Checchia di Forno Canavese. rappresenteranno il CIAC Prat di Ivrea...

IVREA – Nursind sottolinea le criticità dell’ospedale: “Quando inizieranno i lavori e con che risorse?”

IVREA . La pandemia ha messo a nudo tutte le criticità strutturali dell'ormai sempre più anziano ospedale di Ivrea ed è...

Ultime News

Intervista al Professor Sabino Cassese

È di certo difficile riassumere qui in breve l’intensa e poliedrica attività di studioso del Prof. Sabino Cassese che ho la...

CASTELLAMONTE – Scritte ingiuriose sul muro nei confronti di Giovanni Maddio

CASTELLAMONTE – Da condannare le scritte apparse sulla parete del primo tornante che da località Piova, sale in frazione Sant'Anna, apparse...

CASTELLAMONTE – Al Centro Ceramico La Fornace di Spineto: “PLANETARIUM”

CASTELLAMONTE - Prenderà il via sabato 3 ottobre, dalle 11, presso la sede dell’Associazione Museo “Centro Ceramico Fornace Pagliero 1814”, in frazione...

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Al Velodromo Il Grande Raduno Frejus

SAN FRANCESCO AL CAMPO - È tutto pronto per il Grande Raduno Frejus di questo fine settimana al Velodromo Francone. Sabato...

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate dagli ex compagni: due arresti

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate. I carabinieri hanno arrestato due uomini per maltrattamenti in famiglia.
X