PIETRA LIGURE – Si chiama Corrado Manarin il turista pietra liguredi 42 anni di Nichelino (Torino) colpito da un proiettile vagante, esploso con tutta probabilità dai Carabinieri che hanno sparato in aria,

e ferito al fianco sinistro durante le fasi concitate della rapina a un supermercato di Borghetto Santo Spirito. L’uomo è stato operato al Santa Corona di Pietra Ligure per la lesione a un rene. Secondo quanto appreso, a colpire Manarin sarebbe stato un proiettile vagante sparato in aria dai Carabinieri che, deviato, l’ha colpito di rimbalzo. Nessuna arma è stata infatti ritrovata addosso ai due arrestati, Daniele B., 24 anni e Leon G.G., 23 anni, entrambi residenti nel milanese se non una pistola giocattolo. Assieme alla scacciacani sull’Audio A4 dei rapinatori è stato trovato il sacco contenente il bottino della rapina. I due rapinatori erano già stati nelle settimane scorse in Riviera ed erano tornati per il week end. Daniele B., per sfuggire alla cattura, ha cercato di mimetizzarsi tra i bagnanti tuffandosi in mare ma è stato fermato da un bagnino che l’ha consegnato ai carabinieri mentre Leon G.G. è stato arrestato più tardi in uno stabilimento balneare a Borgio Verezzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here