mercoledì 21 Aprile 2021

L’Ugi e il Torino FC uniti in un’azione benefica

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”52RLmkC7kbs” tiny=”yes”]

TORINO – Ancora quattro giorni per acquistare la fascia autografata ed indossata dal capitano Glik nella partita contro il Chievo giocata il 4 maggio scorso, nel  65° anniversario della tragedia di Superga.

Ha attraversato il campo in lungo e in largo, a Verona, durante la partita Chievo vs Torino dello scorso 4 maggio, è passata per il Salone del Libro dove è stata consegnata da Emiliano Moretti a Marcella Mondini, segretaria generale dell’UGI (Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini) ed ora attende un tifoso dal cuore grande che se la aggiudichi all’asta benefica aperta per volere della squadra granata.

Di cosa si tratta? Della speciale fascia che, autografata ed indossata dal capitano del Toro Glik nella partita disputata contro il Chievo in occasione del 65° anniversario della tragedia di Superga, è ora all’asta su Ebay per raccogliere fondi a favore dell’UGI; tutto il ricavato dell’iniziativa andrà infatti a questa onlus, per l’incremento dell’assistenza medica e sociale ai bambini affetti da tumore ed alle loro famiglie.

Mancano quattro giorni alla chiusura dell’asta che, fortemente voluta dalla società Torino F.C., da sempre vicina ai progetti dell’UGI, ha raggiunto oggi un valore d’offerta di 1330 euro.

55 le offerte arrivate, ma l’UGI ed il Torino F.C. continuano a fare il tifo perché fino al 20 maggio, giorno di chiusura dell’asta, le offerte non si fermino ed il ricavato possa crescere ancora.

Per tutti coloro che fossero interessati a questa iniziativa benefica ecco il link diretto alla pagina dell’asta http://www.ebay.it/itm/181405761823, dove poter rilanciare con la propria offerta.

Info: ugi@ugi-torino.it

Leggi anche...

spot_img