Guarda il servizio

RALLY – Augustino Pettenuzzo e Elio Tirone trionfano nella Ronde del Canavese; Seconda posizione in rimonta per il biellese Omar Bergo sulla Mini Wrc; sul terzo gradino del podio la Mini Contrymann del cuneese Alessandro Gino

Rally-3Tranne il tempo, il confronto cronometrico è stato l’esatta fotocopia di quello vissuto lo scorso anno. Augustino Pettenuzzo ed Elio Tirone si sono infatti aggiudicati la vittoria assoluta bissando il successo ottenuto nell’edizione numero otto. Una supremazia dimostrata già dalle prime battute con le vittorie parziali conquistate nei primi due passaggi. Nel Rally-2proseguo l’equipaggio della Ford ha badato a controllare il ritorno perentorio dei biellesi Omar Bergo e Alberto Brusati attardati nelle fasi inziali da un testa coda concluso con una toccata che ha danneggiato la parte posteriore della Mini Wrc. Bergo ha poi fatto segnare il miglior tempo sul terzo passaggio e avendo la possibilità di scartare il rally-1peggior risultato ha capitalizzato al meglio una seconda parte di gara particolarmente frizzante conclusa con un meritato secondo posto assoluto. In terza posizione hanno concluso i cuneesi Alessandro Gino e Marco Ravera anche loro al via con la Mini Countryman con la quale saranno impegnati in alcuni appuntamenti validi rally-4rally-5per L’IRC.

Quarta posizione per il Carmagnolese Gianfranco Vedelago al via con Corrado Courthoud su una Mitsubishi R4 scivolato indietro in classifica dopo un inizio molto intraprendente. Il novarese Franco Uzzeni ha chiuso quinto a bordo di una Ford Fiesta Wrc insieme a Danilo Fappani protagonisti di una gara meno incisiva del solito. Sesta posizione assoluta per il torinese Enrico Tortone in gara con “Rogeruan” su una Peugeot 206 Wrc seguiti nella generale da Francesco Gally ritornato dopo quindici anni di assenza dalle corse insieme da Max Barrera su una Mitsubishi. Asnaghi e Castelli vincono la classe R3 a bordo di una Renault Clio e sono ottavi assoluti. Precedono la Subaru Impreza wrc degli svizzeri Paolo e Ariel Sulmoni. Decimi assoluti Cristian Milano e Luca Pieri su una Renault Clio.

Il Memorial “Gino Bellan” è stato conquistato da Federico Orso in gara con la mamma Tania Munari su una Peugeot 106 i quali hanno concluso undicesimi assoluti. Prime nel femminile Laura Galliano e Elisa Servetti su una Peugeot 205 mentre fra le “storiche” successo per Simone Giombini e Stefano Cirillo su una Lancia Rally 037. Hanno concluso la gara 63 equipaggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here