CRONACA –  TORINO:  Hanno dimenticato le porte della banca aperte, permettendo così ai clienti di fuggire.

E, per paura che arrivassero le forze dell’ordine, avevano poi deciso di rinunciare alla rapina. A qualche mese di distanza, i malviventi ‘sbadati’, due italiani di 16 e 27 anni residenti a Pancalieri e Carignano, nel Torinese, sono stati identificati e
arrestati dai carabinieri. Sono accusati anche di un’altra rapina in banca, avvenuta il 6 novembre a Virle e questa volta riuscita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here