CASTELLAMONTE – Non soltanto un bocciodromo, quindi un “centro sportivo”, ma un vero polo culturale e di aggregazione: è questo il progetto della Società Bocciofila (Presidente Luciano Giacoma e Direttore Sportivo Pierangelo Vernetti) e della Società Cooperativa di Mutuo Soccorso di Castellamonte (Presidente Paolo Bono e vice Presidente Bruno Pagliero), situate in vicolo Maietto.

bocciodromo«Vogliamo trovare sinergie con altri enti, in particolare con la Società Bocciofila che qui ha il suo riferimento come sede distaccata – spiega Paolo Bono, Presidente della Società Cooperativa di Mutuo Soccorso – con l’obiettivo di agevolare i soci con iniziative che stiamo portando avanti, che vanno dalle agevolazioni di carattere economico per i soci, dall’uso dei campi all’elettricità, fino a puntare su altre iniziative, come gite di qualità culturale. Abbiamo in mente tante progetti importanti, come ad esempio la copertura del campo da bocce, ma il delicato momento economico non lo consente. Vedremo in futuro.»

Intanto, venerdì 12 luglio, alle 21, presso il Bocciodromo, si terrà il Concerto della Società Filarmonica di Favria, con l’esecuzione di musica classica e moderna.

«L’iniziativa è nata – prosegue Bono – dall’idea del gestore Antonino Ferlazzo, subito “sposata” dall’Amministrazione Comunale, dalla Società Bocciofila e dalla Società di Mutuo Soccorso. Le idee in via di sviluppo sono tante, e voglio ringraziare tutti coloro che collaborano per la riuscita.»

«In quanto Amministrazione siamo davvero soddisfatti delle iniziative e dell’impegno di queste due società – commentano Nella Falletti, Assessore alla Cultura, e il vice Sindaco Giovanni Maddio – perché stanno ripartendo più forti che mai.»