domenica 21 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CANAVESE – ‘ndrangheta: sequestrati locali a Volpiano, Chivasso e Belmonte

Misure per due fratelli già condannati in primo grado

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CANAVESE – La Direzione Investigativa Antimafia, ha dato esecuzione a Volpiano e Chivasso al decreto di confisca di beni, emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale del capoluogo piemontese, su proposta avanzata dalla DIA e dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di due fratelli, imprenditori pregiudicati di 58 e 61 anni, già condannati in I grado nell’ambito del procedimento penale scaturito dall’operazione “Platinum Dia”. Si tratta dei titolari del ristorante di Belmonte (Valperga).

La confisca è il risultato della complessa attività di analisi del materiale acquisito dal Centro Dia di Torino nel corso della citata operazione che ha consentito di documentare efficacemente e ricostruire l’imponente patrimonio accumulato dai due imprenditori affiliati alla locale ndranghetista di Volpiano, riconducibile all’impiego di capitali provenienti dalle attività illecite della struttura criminale.

La misura ablativa, adottata nei confronti dei due fratelli, dei loro familiari stretti e di altri prestanome, ha interessato 8 compendi aziendali, due bar a Chivasso e Volpiano, oltre al ristorante di Belmonte e ad una tabaccheria a Chivasso (ed altri immobili: 14 in totale), 6 autovetture e 19 rapporti finanziari, per un valore complessivo di circa 8 milioni di euro.

Entrambi i fratelli sono stati altresì attinti dall’applicazione della misura personale della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza e divieto di allontanarsi senza autorizzazione del giudice, per la durata di 5 anni.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img