lunedì 15 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

RIVAROLO CANAVESE – Nonna Giulia ha compiuto 102 anni

Una donna d'altri tempi, con un cuore d'oro, sempre pronta ad aiutare gli altri e a spronarli a non mollare mai, dai solidi ed importanti valori, come l'amicizia, il rispetto e la famiglia

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

RIVAROLO CANAVESE – Grande festa ieri pomeriggio, martedì 23 gennaio 2024, alla Casa di Riposo San Francesco di Rivarolo Canavese per i 102 anni di Giulia Ceresa, vedova Rapelli.

Solare e tenace, com’è sempre stata, nonna Giulia ha festeggiato questo straordinario traguardo insieme ai suoi affetti più cari, quelli che le sono sempre stati vicini per tutta la vita: il figlio Roberto, l’adorata nipote Denise ed i suoi pronipoti Matteo e Giulia.

Una vita travagliata e dura quella vissuta dalla donna e che, negli anni, l’ha fortemente provata ma alla quale lei ha sempre risposto con coraggio e determinazione.

Nata in provincia di Novara, ad Arona per la precisione, si trasferisce a Cuorgnè nel 1932 all’età di 10 anni. Ha 14 anni quando la sua mamma muore e a 24 anni convola a nozze con il suo adorato marito Giuseppe Rapelli e si trasferisce a Rivarolo dove apre un negozio di vendita di tessuti e di abbigliamento donna e uomo. Ecco che nel 1953 nasce il suo primo e unico figlio, Roberto, la luce dei suoi occhi e per il quale si dona completamente compiendo anche molti sacrifici, specialmente dopo la morte del marito avvenuta precocemente, e di cui è sempre andata fiera ed orgogliosa. L’ennesimo schiaffo che la vita le infligge è, infatti, proprio la morte dell’amato consorte. Giulia non demorde, anzi morde la vita e, dopo la chiusura del suo negozio, continua a lavorare come sarta fino alla pensione.

Nonostante l’ardua vita vissuta nonna Giulia è sempre stata una donna attiva, solare, amante della compagnia, tanto che come passatempi preferiti, ci sono sempre stati il gioco delle carte, il ballo e, ovviamente, il cucito sempre contornata dalle tantissime amiche che sono state la sua compagnia in tutti questi anni vissuti da sola.

Una donna d’altri tempi, con un cuore d’oro, sempre pronta ad aiutare gli altri e a spronarli a non mollare mai, dai solidi ed importanti valori, come l’amicizia, il rispetto e la famiglia.

Ora che gli anni sono passati e che la sua mobilità è, ovviamente divenuta precaria, Giulia è ospite della Casa di Riposo dove ieri, con una gustosa torta e tanta allegria, ha festeggiato insieme ai suoi affetti più cari questo importantissimo traguardo.

Giulia

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img