venerdì 23 Febbraio 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CANDIA/BARONE – I due Comuni avranno un nuovo scuolabus

Unendo le forze le Amministrazioni hanno così potuto stanziare gli 80mila euro necessari per l'acquisto del pulmino che entrerà in funzione nei primi mesi del 2024.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

CANDIA/BARONE – Un’importante sinergia, che permette a due comuni del nostro territorio di dotarsi di un nuovo scuolabus, più moderno ed adatto alle necessità legate alla viabilità delle realtà coinvolte, facendo in modo che un servizio importante come quello del trasporto degli alunni possa avvenire nella massima sicurezza possibile.

E’ quella tra le Amministrazioni di Candia e Barone, guidate rispettivamente dai sindaci Mario Carlo Mottino ed Alessio Bertinato, che hanno reso noto la positiva conclusione del progetto avviato per dotare i paesi di un mezzo, condiviso, che vada a sostituire quello precedente (il quale ormai ha quasi un quarto di secolo di utilizzo).

Il pulmino, per il quale è stata prevista una spesa di 80mila euro, entrerà in servizio in maniera ufficiale tra il marzo e l’aprile del prossimo anno, e permetterà non solo il trasporto degli studenti in orario scolastico, ma potrà essere utilizzato anche per eventuali gite.

“Abbiamo scelto di unire le forze – hanno sottoscritto, in un comunicato, i due primi cittadini – perché i nostri paesi sono sempre più impegnati in forme di collaborazione che possano portare vantaggi comuni. In questa maniera i nostri Bilanci sono impegnati per un importo che risulta essere dimezzato, così possiamo avere maggiori disponibilità, da utilizzare per altri servizi in favore della cittadinanza”.

I trasporti alla volta della Scuola secondaria di primo grado per Barone, per la primaria invece per ciò che concerne Candia ormai da tempo erano condivisi. Perciò, vista la necessità di garantire la massima sicurezza ai bambini ed ai ragazzi che utilizzano tale servizio si è scelto, di comune accordo, di condividere anche la spesa e quindi di avviare questa iniziativa, che cosa non da poco porterà pure ad un beneficio economico alle famiglie, le quali non dovranno più spendere denaro per il noleggio di un mezzo presso privati.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img