mercoledì 29 Novembre 2023

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

RIVAROLO CANAVESE – Revoca Schialvino, punto in Consiglio: “Eliminata perchè sono diversa”

Rinviato l'ordine del giorno relativo al Bilancio previsionale; qualche tensione in maggioranza

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

RIVAROLO CANAVESE – “Ha deciso di eliminare ciò che era diverso dagli altri”. Ha esordito così nella replica al Sindaco Alberto Rostagno circa la sua revoca dalla carica di assessore, Lara Schialvino, nella seduta consigliare di ieri, giovedì 27 aprile 2023. L’argomento era inserito tra i punti all’ordine del giorno. Il primo cittadino ha spiegato le motivazioni riaffermando ciò che aveva scritto sulla lettera: “Dopo tanti anni di lavoro svolto in modo perfetto e professionale, in seguito al sopraggiungere di vedute diverse, non in sintonia con la Giunta, mi sono reso conto che non c’erano più le condizioni per poter proseguire. È stata una decisione sofferta, ma l’unica che si poteva intraprendere.”

“Rivendico i miei punti di vista – ha proseguito Schialvino – lascio, o meglio, vengo cacciata, da un’amministrazione arida di idee innovative. Sono due gli aspetti a mio avviso: il primo è che io tengo alle manutenzioni e per questo chiedevo soldi per poterle fare, evidentemente ci tenevo solo io. Eppure le manutenzioni dovrebbero essere care a tutti. Speravo in questo bilancio, invece sono stati fatti tagli che non ho potuto impedire. Secondo aspetto non appartenevo al PD, partito al quale tutta la Giunta è iscritta. Per questo ero diversa e mi hanno eliminata. Continuerò a rappresentare i cittadini che mi hanno votata, a raccogliere le istanze e le segnalazioni. Consideratemi al servizio dei cittadini e non delle ideologie.”

“Ho sempre condiviso le battaglie dell’assessore per le manutenzioni – ha replicato il vice Sindaco Francesco Diemoz – purtroppo però a volte vanno messi dei paletti. Mi spiace per ciò che è accaduto. Pensavo si potesse fare un passo indietro e continuare, ma non è stato fatto.”

Il Sindaco Rostagno ha replicato affermando “non condivido l’affermazione sulle manutenzioni. Non è perchè chiedevi soldi. Ma perchè in Giunta, in ben 13 riunioni, sei uscita quando c’erano delibere da votare che non erano di tuo interesse perchè non riguardavano le manutenzioni. Uno, due, tre…ma tredici volte sono troppe. Evidentemente non condividevi i progetti.”

È nata quindi la discussione su quali delibere non erano state condivisi dall’allora assessore, sollevata dal Consigliere di Riparolium Fabrizio Bertot. Progetti che non sono stati elencati. Bertot ha anche sottolineato il fatto che Rostagno non avesse replicato sull’aspetto della tessera PD. Il primo cittadino ha quindi rimarcato che lui non ha tessere e che il partito non ha mai “messo becco” nell’amministrazione della città, che è civica.

Il Consigliere di Rivarolo Sostenibile, Marina Vittone, ha chiesto espressamente che non cali l’attenzione alle manutenzioni in città e ha ringraziato il Consigliere Schialvino per il lavoro fatto e il dialogo con i gruppi di minoranza.

La situazione si è poi quietata. Lara Schialvino ha votato i punti all’ordine del giorno talvolta astenendosi, talvolta contraria e altre favorevole, inondando però il resto della maggioranza di domande e richieste di precisazioni, sia su progetti già approvati o iniziati quando era assessore, sia sulle intenzioni circa l’avanzo di amministrazione.

Il Consiglio è andato avanti tra alti e bassi fino agli ultimi due punti: il Dup e il bilancio previsionale 2023-2025. Lì ci si è fermati, poiché il parere del Revisore dei Conti era giunto solo ieri mattina e i consiglieri di minoranza erano stati avvisati via mail, ma senza il parere allegato. Non potendolo quindi leggere, e considerando che è stato depositato per errore il bilancio in una delle versioni non definitive, si è iniziato a discutere se rinviare o meno i punti. Alla fine la decisione è stata presa dal Segretario, e l’approvazione dei punti è stata rinviata alla prossima settimana (presumibilmente a martedì), non senza qualche tensione tra il Sindaco e il Segretario oltre che all’interno della maggioranza.

rivarolo consiglio revoca schialvino

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img