venerdì 27 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

LEINI – Alessandro Gays riconfermato alla guida del Gruppo Alpini (FOTO)

Le elezioni si sono tenute venerdì 6, in occasione della Befana alpina, e del pranzo della polenta

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LEINI – Squadra che vince non si cambia. Alessandro Gays è stato nuovamente riconfermato alla guida del locale gruppo alpini, per il triennio 2023/2025, nelle elezioni che si sono tenute venerdì 6, in occasione della Befana alpina e del pranzo della polenta (oltre 170 i commensali). Con il riconfermato capogruppo entrano nel consiglio direttivo tutti i candidati consiglieri, vale a dire Marco Benedetto, Franco Bianco, Sergio Bianco, Andrea Biscaro, Mirko Canato, Bernardino Chiadò Puli, Giuseppe Galizio, Sergio Giovannini, Andrea Pelissero, Roberto Preto, Marco Savorè e Giancarlo Torta.

«Il nostro prossimo appuntamento – ricorda Gays – è in programma per il prossimo 29 gennaio, con il pranzo della bagna cauda. Un appuntamento promosso per accontentare coloro che non erano riusciti a trovare posto nella serata dedicata a questo piatto, andata in scena ad inizio dicembre. E poi inizieremo a lavorare per il centenario del prossimo anno». Le penne nere si lasciano alle spalle un 2022 ricco di iniziative, iniziate nel gennaio – febbraio con il servizio al centro vaccinale, e proseguite con la tradizionale Befana alpina; la festa di San Giuseppe; il pranzo della porchetta; la distribuzione dell’Ulivo sul piazzale della parrocchia; l’operazione “Scarpe Ucraina”; la partecipazione alla 93esima adunata nazionale a Rimini; il concerto “Cantando per i tetti”, organizzato per raccogliere fondi a favore dei lavori per il rifacimento del tetto della chiesa parrocchiale; la gita sociale; la partecipazione al 24° raduno del I raggruppamento a Ivrea; gli appuntamenti per i 50 anni di fondazione della Baita Caviet e dell’inaugurazione del monumento all’Alpino; il Banco Alimentare; la cena della Bagna Cauda e i vari appuntamenti natalizi.

Al pranzo ha partecipato anche il Cavaliere di Gran Croce (più una dozzina abbondante di altri titoli e riconoscimenti) nonché delegato mondiale per le nazioni europee Gino Gronchi, presidente nazionale emerito dei Vigili del fuoco volontari, che ha consegnato al Gruppo Alpini, al capogruppo Gays e alla penna nera Ernesto Rapello il diploma d’onore dei Vigili del Fuoco Volontari per l’alto valore sociale delle attività realizzate.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img