martedì 7 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Coro Città di Rivarolo: “Natale d’Incanto” dedicato a Tino e Rosanna (FOTO E VIDEO)

Il concerto si è tenuto nella Parrocchia di San Giacomo dopo la Novena

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

RIVAROLO CANAVESE – Una novena particolare quella che si è tenuta nella Parrocchia di San Giacomo l’altro ieri, sabato 17 dicembre 2022, poiché accompagnata dal Coro Città di Rivarolo, con l’organo a canne suonato dal Presidente Gianfranco Ponchia. Al termine lo stesso Coro, diretto dal Maestro Maria Grazia Laino, si è esibito in un concerto dal titolo “Natale d’Incanto”. Un’esibizione che, insieme a quella del giorno successivo in frazione Argentera, rappresemtava la chiusura dei festeggiamenti per i 50 anni del Coro rivarolese.

Ad accompagnare le voci, Giuseppe Crea al pianoforte digitale. Il ricco repertorio è stato dedicato a Rosanna Scavino e Tino Riccardi, purtroppo scomparsi, molto conosciuti in città e legati alla Pro Loco di Rivarolo Canavese.

Applauditissimo il concerto del Coro che ha presentato alcune “voci nuove”.

Al termine, prima del bis, il Sindaco Alberto Rostagno, nel portare i saluti dell’intera Amministrazione, ha ringraziato il Coro Città di Rivarolo, quale sodalizio tra le eccellenze rivarolesi: “Grazie per averlo dedicato a Tino e Rosanna. È bello ricordare queste due persone che hanno dedicato parte della loro vita alla Pro Loco e prima ancora, in quanto fotografi, sono stati un punto di riferimento per la Città di Rivarolo e non solo.”

La parola è poi passata a Marina Vittone, quale Presidente Provinciale Unpli e componente della Pro Loco di Rivarolo, che dopo i ringraziamenti al Coro Città di Rivarolo, ha dichiarato: “Tino è stato fondatore della Pro Loco e Presidente per molti anni, mentre Rosanna è stata madrina della nostra Pro Loco. Confermo ciò che ha detto il Sindaco per quanto concerne il fatto che siano stati un punto di riferimento per la città. Tino è stato fotografo per 40 anni e ha raccolto un patrimonio di scatti che hanno ritratto ricorrenze ed episodi; persone note e meno note. Dal suo lavoro, nel 2007, è stato pubblicato dalla Pro Loco il libro “Rivarolo come eravamo”. Il patrimonio fotografico di Tino è stato donato alla Pro Loco che, annuncio in anteprima, sta lavorando ad un altro volume che andrà ad integrare il precedente e la cui pubblicazione verrà accompagnata da una mostra con il vasto materiale che il Presidente ci ha lasciato.”

La serata si è conclusa con il bis del brano ucraino “Ring Christmas Bells” di Mykola Leontovich.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img