venerdì 27 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

VOLPIANO – Volpiano, terra di studenti, sportivi e volontari (FOTO)

Sono stati premiati ieri sera, lunedì 12 dicembre, alla Polivalente dal Sindaco, Gianni Panichelli, e dall’Assessore Barbara Sapino

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

VOLPIANO – Volpiano si conferma terra di sportivi, di studenti e di volontari. Lunedì sera 12 dicembre, alla Polivalente, come vuole la tradizione sono stati premiati gli studenti che hanno chiuso il loro percorso alle scuole medie con il massimo dei voti, gli sportivi che nel corso dell’anno hanno ottenuto risultati di rilievo nonché le associazioni che hanno celebrato un compleanno particolare. Accolti dal Sindaco, Gianni Panichelli, e dall’Assessore Barbara Sapino, il compito di aprire la serata è andato ai componenti del Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze: «Una iniziativa che, nonostante tutte le difficoltà, abbiamo voluto fortemente riproporre – ha sottolineato il primo cittadino – Doveroso, quindi, un ringraziamento alla dirigente scolastica e alle insegnanti che hanno fattivamente collaborato per raggiungere questo risultato».

«Nel corso degli anni il Consiglio ha prodotto risultati importanti – ha aggiunto Sapino – Una pista di pattinaggio, nuovi armadietti per le scuole, rassegne cinematografiche e anche la trasformazione di questa sala in quello che conosciamo oggi, grazie anche al contributo del Comune e della famiglia di Maria Foglia. Siamo curiosi di vedere quale sarà il frutto del vostro lavoro. E voglio ricordare che il primo presidente del primo Consiglio dei ragazzi si chiamava Marco Sciretti, oggi assessore nel nostro Comune». A loro sono andati i primi applausi della serata. Gli applausi successivi, invece sono stati rivolti agli studenti che hanno ottenuto la borsa di studio: Naomi Agresta, Irene Bussolo, Anna Camoletto, Riccardo Cosa, Virginia De Marco, Caterina Dutto, Elisa Ferrero Merlino, Gaia La Greca, Beatrice Larogna e Beatrice Schirripa. Dagli studenti alle associazioni: celebrati i cinque anni della Free Dance, del Basket Volpiano e della Lilt, la Lega Italiana contro i tumori; i quindici del Volpiano Rugby e dell’associazione Sportivamente; i venticinque del Viet Vo Dao; i trenta del Centro Incontro “Riboldi”; i trentacinque dell’associazione San Rocco, dell’Aido e della sezione pittura di Hobby Art, e i cinquanta dell’Istituto musicale “Lodovico Lessona” e del Cai.

E poi il giusto riconoscimento agli sportivi che hanno ottenuto risultati di prestigio: Ferruccio Berti, vincitore del primo posto in Coppa Italia di arco nudo; la Under 19 maschile della L84 (calcio a cinque), rappresentata dall’allenatore Daniele Boccardi e dal capitano Simone De Felice, finalisti della Coppa Italia nazionale, e della squadra femminile, rappresentata dall’allenatore Rocco De Felice e dalla capitana Rebecca Chenna, finaliste nella Coppa Italia di serie C. Nel rafting, l’equipaggio maschile Under 19 composto da Matteo Lancellotti, Alberto Longo, Luca Liuzzo e Giacomo Schettino ha conquistato il titolo italiano assoluto di slalom, Rx, downriver e la Coppa Italia, la terza piazza nel Gran Premio di Turchia e il seconda nella tappa di Coppa Europa, mentre quello femminile, con Giulia Liuzzo e Alejandra Gazzola si è classificata al primo posto nel Gran Premio in Turchia. Nel pugilato il giovane Gabriele Bellandi ha conquistato la settima piazza al campionato europeo di categoria, e la seconda nel campionato nazionale. Il titolo italiano è, invece, stato vinto nel Powerchair Hockey da Roberto Graziano con la sua squadra, gli Sharks Monza, che ha pure portato a casa un quinto posto ai mondiali che si sono svolti in Svizzera.

Cinque i premiati nel Dynamic Revolution Karate: Bianca Anna Gulizia, terza agli open del Monferrato e seconda nelle qualificazioni ai campionati italiani cadetti; Alessandro Farina, primo alle qualificazioni di campionati italiani esordienti; Angela Sasanelli, seconda nelle qualificazioni ai campionati italiani assoluti; Roberto Frascella, terzo nelle qualificazioni ai campionati italiani assoluti, e Filippo Farina, secondo ala Turin Cup. A fare la parte del leone, la ginnastica del Judo Azzurro: a ricevere il riconoscimento, per i risultati ottenuti nel Nazionale Ritmica Europa, Angelica Destro, prima classificata squadra corpo libero; Serena Musolino, prima nell’attrezzo palla; Elison Kercuku, seconda nel corpo libero; Nicole Monteleone, prima nella squadra corpo libero; Giorgia Jiga, seconda nel corpo libero e prima nel corpo libero squadre; Rebecca Prato, terza nel corpo libero; Charlotte Iacuzio, prima nel corpo libero; Miriam Neri, seconda nel corpo libero sia individuale, sia in squadra; Aurora Burnete, seconda nel corpo libero squadra; Vittoria Agnusdei, due secondi posti nel corpo libero, e Maria Ferretti, terza nel cerchio. Ad arricchire la bacheca del Judo Azzurro anche il terzo posto nella fune di Greta Alia, nel Nazionale Federazione Fgi. Maio Saba ed Emanuele Palumbo sono stati premiati per il primo posto ai campionati italiani di liscio tradizionale.

Con una motivazione lunga una pagina (detentrice del record italiano nel lancio del martello e nei Pentalanci; medaglia d’oro nei campionati nazionali invernali ed estivi di pentalanci; campionati italiani individuali di lancio del peso, disco, martello e martello con maniglia corta; Grand Prix di Pentalanci SF 65) un riconoscimento è andato ad Anna Maria Camoletto. Nel Crossfit, terzo posto nel campionato internazionale di Barcellona a Roby Scarantino. Che ha saluto ragazzi e non lanciando un messaggio importante: «Quando ho avuto l’incidente, e mi hanno detto che non avrei più potuto camminare, mi sono detto che avrei voluto fare tutto il resto. Non dobbiamo pensare mai a quello che ci manca, ma concentrarci su quello che abbiamo. E impegnarci sempre al cento per cento. Solo così si possono raggiungere risultati importanti». In chiusura, saluti, ringraziamenti e auguri da parte del Sindaco Panichelli e dell’Assessore Sapino.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img