martedì 7 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

RIVAROLO CANAVESE – E’ nata l’iniziativa “Un regalo in sospeso”

Frutto della fusione delle iniziative dello scorso anno di Alessia Cuffia e Debora Napoletano destinato alle persone in difficoltà

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

RIVAROLO CANAVESE – Il Natale è alle porte e tantissime sono le famiglie che, visti i tempi duri, sono in difficoltà. Ma Natale significa anche solidarietà e aiuto alle persone più fragili e, proprio a loro, è destinata l’iniziativa solidale “Un regalo in sospeso”, frutto della collaborazione tra le due promotrici delle iniziative dello scorso anno: Alessia Cuffia (con le “Scatole di Natale”) e Debora Napoletano (con “Dona un giocattolo e regala un sorriso”). Le due canavesane dal cuore d’oro quest’anno hanno deciso di unire le forze e dare vita a questa nuova iniziativa destinata ai meno fortunati.

“L’anno scorso l’iniziativa delle scatole di Natale ha riscosso un grandissimo successo, ma da sola, sinceramente non me la sarei sentita di riproporlo perchè la gestione è davvero difficoltosa. Così, parlando con la mia amica Debora, ci siamo dette che qualcosa andava fatto e che farlo insieme sarebbe stato sicuramente meno pesante per entrambe. E così è nata anche l’iniziativa di quest’anno che si chiama appunto “Un regalo sospeso” ci racconta entusiasta Alessia Cuffia, da sempre in prima linea quando si tratta di aiutare il prossimo.

RIVAROLO CANAVESE - E' nata l'iniziativa “Un regalo in sospeso”

Tre sono le tipologie di scatole che possono essere donate: la scatola giocattolo, quella amico a 2 zampe e quella amico a 4 zampe. “La scatola giocattolo al suo interno dovrà contenere uno o più giocattoli nuovi (oppure usati ma in ottimo stato) da destinare ai più piccoli ed alle associazioni che ne abbiano necessità. Una volta confezionata, la scatola di cartone dovrà essere rivestita con carta regalo, decorata con nastrino o fiocchetto con apposta un’etichetta adesiva su cui si dovrà scrivere: “Scatola giocattolo, genere ed età del/della destinatario/a”. Nella scatola amico a 2 zampe potranno essere inseriti uno o più articoli di genere alimentare a lunga conservazione da destinare a ragazzi/ragazze, donne/uomini, anziani/anziane ed associazioni che ne abbiano necessità. E’ prevista la stessa procedura d’incarto e varia solamente la dicitura dell’etichetta adesiva su cui si dovrà scrivere “Scatola amico a 2 zampe” . Altra novità di quest’anno è la scatola destinata agli amici a 4 zampe, ampliando così la platea di destinatari andando in aiuto anche delle associazioni che si prendono cura dei nostri amici animali, come il gattile ed il canile di Rivarolo, e le famiglie che ne detengano uno ma che versino in situazioni di difficoltà per cercare di prevenirne l’abbandono. All’interno della scatola si potrà inserire uno o più articoli di genere alimentare da destinare agli amici animali. Andrà rivestita come le altre e dovrà riportare la scritta “Scatola amico a 4 zampe e tipologia di animale destinatario” ha concluso Alessia.

Le scatole dovranno essere consegnate, entro venerdì 16 dicembre, presso i due seguenti punti di raccolta: Cuorgnè, c/o Tabaccheria Napoletano Via Brigate Partigiane, 2 e Rivarolo, c/o Agenzia Immobiliare Tempocasa, Via S.F. D’Assisi 21 oppure contattando direttamente Alessia Cuffia tramite la sua pagina facebook.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img