sabato 4 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

CUORGNÈ – Expo…È quasi Natale riporta tanta gente all’ex Manifattura (FOTO E VIDEO)

Idee regalo, oggettistica, prelibatezze del territorio, vini, ma anche spazio ai collezionisti della zona ed agli artisti canavesani

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CUORGNÈ – Il riscontro globale per l’edizione 2022 di Expo… È quasi Natale, che per due giorni ha tenuto banco in quel di Cuorgnè, si può certamente considerare positivo.
Tanta gente, cuorgnatesi e non, hanno gironzolato tra i banchetti degli oltre 50 espositori che hanno animato l’evento tenutosi tra sabato 3 e domenica 4 dicembre 2022 negli spazi dell’ex Manifattura di via Ivrea.


Idee regalo, oggettistica, prelibatezze del territorio, vini, ma anche spazio ai collezionisti della zona ed agli artisti canavesani, hanno richiamato molta gente, che in un fine settimana uggioso come quello appena trascorso hanno scelto di fare due passi negli spazi espositivi allestiti nell’occasione grazie all’organizzazione congiunta di Comune, Pro loco e Associazione Attività e Commercio.


Sino a tarda sera i presenti hanno potuto scegliere tra qualche idea regalo in vista del prossimo Natale, ma anche scoprire uno spazio di alto livello culturale come il Museo Archeologico del Canavese, presente al secondo piano della struttura, nel quale oltre alla mostra permanente dedicata al nostro territorio è stato possibile anche visitare la rassegna Incensum, approdata a Cuorgnè dopo il successo ottenuto ai Musei Reali ed in Oman.
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giovanna Cresto, dalla presidente della Pro Loco di Cuorgnè, Nadia Oria, e da Maurizio Scafidi, che è alla guida dell’associazione che riunisce i commercianti e le attività cuorgnatesi.


Inoltre, importante la sinergia anche con il vicino comune di Valperga, rappresentato in occasione del taglio del nastro dall’assessore Graziano Cortese, collaborazione atta appunto a dimostrare che per la riuscita di certi eventi e l’allenamento di un fine settimana intenso come quello appena archiviato si può lavorare assieme, superando i sempre triti e ritriti campanilismi.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img