venerdì 27 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

CASELLE – Arturo Caracciolo protagonista a “Striscia la Notizia”

Nei giorni scorsi l’inviato Luca Galtieri, nella sua battaglia contro gli sprechi in cucina, ha raggiunto l’istituto “Federico Albert” di Lanzo che ha presentato un piatto antispreco tipico della cucina piemontese: il pescoj

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CASELLE – Solitamente, quando un inviato di “Striscia la notizia” raggiunge un privato cittadino, il medesimo inizia a sudare freddo perché sa che, in un modo o nell’altro, non ne verrà fuori benissimo. Solitamente, ma non sempre. Nei giorni scorsi l’inviato Luca Galtieri, nella sua battaglia contro gli sprechi in cucina, ha raggiunto l’istituto “Federico Albert” di Lanzo. Per parlare con un: «Prof creativo ed intraprendente – così è stato definito dai suoi studenti – Pronto a nuove sfide, e che trasmette passione e professionalità».

CASELLE - Arturo Caracciolo protagonista a "Striscia la Notizia"

Un prof che ha vanta al suo attivo anche un’esperienza come consigliere di maggioranza in quel di Caselle: Arturo Caracciolo, insegnante di cucina. Che davanti alle telecamere ha proposto la ricetta, e l’esecuzione, di un piatto antispreco tipico della cucina piemontese: il pescoj. Avanzi di arrosto, scarti di lonza, scarti di ragù bianco, avanzi di polpette, pane raffermo con l’immancabile foglia di verza e il motto: “Cucinare e non sprecare con la scuola si può fare” che, abbinati a uova, latte, spezie varie, danno vita ad un piatto da far perdere il lume della ragione. E c’è da scommettere che qualche spettatore, dopo la visione del servizio, un pensiero a quel piatto così semplice ma così gusto l’avrà senza dubbio fatto.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img