martedì 6 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CIRIE’ – Il regalo di “Mani di mamma” al reparto di pediatria

L'Associazione, che dal 2019 collabora con il reparto diretto dal Dottor Adalberto Brach del Prever, ha donato corredini e cappellini lilla, in pura lana merinos, realizzate a mano dalle volontarie e regalate alle neo mamme

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CIRIE’ – Non è ancora Natale, ma per il reparto di pediatria dell’ospedale di Ciriè è già tempo di regali. Un regalo giunto nei giorni scorsi da parte del gruppo di Torino dell’Associazione “Mani di mamma”, che dal 2019 collabora col reparto ciriacese diretto dal Dottor Adalberto Brach del Prever, consistente in corredini e cappellini lilla, in pura lana merinos, realizzate a mano dalle volontarie e regalate alle neo mamme ricoverate il 17 novembre, cioè nella giornata Mondiale della Prematurità, giornata contrassegnata proprio dal colore lilla.

«È scientificamente provato che gesti di tenerezza e di contenimento confortano i prematuri, li rassicurano, abbassano la loro frequenza cardiaca, li aiutano a superare la fase critica e a recuperare più rapidamente. Lo scopo dell’associazione è quello di favorire la “care”, un concetto che implica l’accogliere e l’accudire queste piccole creature attraverso il calore, la sollecitudine, il contatto», spiegano dall’associazione. “Mani di mamma”, infatti, si occupa di regalare corredini fatti a mano, unendo le richieste tecniche dei reparti all’aspetto psicologico ed emozionale, ai bimbi nati pretermine, ai neonati dei Nidi, ai bimbi ricoverati negli ospedali e a quelli bisognosi.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img