lunedì 5 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CASELLE – Natale all’insegna della gentilezza con il concorso di Pro Loco e Comune

Per partecipare è necessario scaricare, dal sito del Comune, l’apposito modulo, compilarlo e recapitarlo, entro il prossimo 30 novembre allo sportello Informagiovani oppure inviarlo via mail all’indirizzo gentilezza@comune.caselle-torinese.to.it

CASELLE – Un Natale all’insegna della gentilezza, quello che Caselle si appresta a vivere. Grazie ad un concorso, promosso dalla Pro Loco, cui sono chiamati a partecipare cittadini, associazioni e commercianti. L’idea è quella di abbellire l’esterno di case e negozi (ma anche strade piuttosto che rotonde), dando libero sfogo a fantasia e creatività, con l’unica condizione che il colore di riferimento utilizzato per gli abbellimenti sia il lilla, il colore della gentilezza. Quattro le categorie previste, i cui lavori saranno valutati da un’apposita giuria: Cittadini (che dovranno creare addobbi per le proprie abitazioni purché siano visibili dall’esterno, e quindi balconi, giardini o alberi natalizi), Commercianti (che dovranno prendersi cura delle vetrine delle proprie attività), Associazioni (culturali, sportive, di volontariato: si dovranno cimentare con l’abbellimento della propria sede oppure di uno spazio pubblico che dovrà essere specificato nella domanda d’iscrizione) e Scuola (con la preparazione di addobbi per gli alberi della gentilezza).

Per partecipare è necessario scaricare, dal sito del Comune, l’apposito modulo, compilarlo e recapitarlo, entro il prossimo 30 novembre, allo sportello Informagiovani (lunedì 14 – 18; martedì e mercoledì 10 -13; giovedì 10 – 13 e 14 -18), oppure inviarlo via mail all’indirizzo gentilezza@comune.caselle-torinese.to.it. Allo stesso indirizzo, entro il 7 dicembre, dovrà essere inviata una fotografia dell’addobbo realizzato. Per ognuna delle categoria in gara saranno assegnati tre premi in buoni acquisto, dell’ammontare di 500 euro (primo posto), 300 euro (secondo) e 200 euro (terzo).

Le scuole, invece, riceveranno un premio di 50 euro per ogni classe o sezione (per il nido sono stati stanziati 150 euro, per la materna “La famiglia” altri 150, e 3.200 euro per l’Istituto Comprensivo). I premi, in buono acquisti come detto, potranno essere spesi esclusivamente nelle attività commerciali cittadine che aderiranno all’iniziativa. La selezione dei vincitori sarà stabilita da una giuria incaricata dall’Amministrazione: i nomi dei giurati resteranno anonimi sino alla premiazione del concorso.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img