mercoledì 7 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

VOLPIANO – Nuovo direttivo per il circolo cittadino di Forza Italia

A guidare il circolo il Consigliere Maria Grazia Bigliotto, che potrà contare su un direttivo composto, al momento, da Mattia Bergantin e Angelita Pozzato

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

VOLPIANO – Il presente parla del battesimo del circolo di Forza Italia. Il futuro cui tendere, anche se non dietro l’angolo, sono invece le prossime elezioni amministrative. Manca ancora qualche anno, è vero, ma il lavoro da fare è tanto, e le possibilità di conquistare il Comune, secondi i diretti interessati, non mancano. «Del resto mai come in questo momento ci sono le possibilità di fare bene su questo territorio – ha commentato il neo Senatore Roberto Rosso, tornato a Volpiano in occasione della presentazione del circolo – Non solo il Governo e la Regione sono dello stesso colore, per cui è più facile parlare e ragionare, ma questa zona ha espresso anche due ministri del nostro partito. Meglio di così non potrebbe essere». A migliorare la situazione, il consenso ottenuto alle ultime politiche, pur nella consapevolezza che non sempre il voto politico si riflette su quello amministrativo: «Volpiano è tra i Comuni che hanno ottenuto la crescita maggiore a livello di voti – ha proseguito Rosso – Segno che sul territorio si è lavorato bene». A guidare il circolo il Consigliere Maria Grazia Bigliotto, che potrà contare su un direttivo composto, al momento, da Mattia Bergantin (che si occuperà di rapporti con enti, imprese e territorio) e Angelita Pozzato (che, invece, seguirà prevalentemente i temi dell’ambiente e degli animali d’affezione).

forza italia volpiano 1 RES

A salutare il nuovo direttivo anche Veronica Nilo, portavoce del circolo di Fratelli d’Italia: «Auguro a questo gruppo un buon lavoro. Lavoro che continueremo a portare avanti di comune accordo, come accaduto in questi ultimi mesi». Al tavolo anche il consiglieri regionali Mauro Fava e Paolo Ruzzola. E, mentre il secondo ha posto l’accento sia sul lavoro svolto sul territorio e sull’entusiasmo messo in campo da Maria Grazia Bigliotto, e sugli errori commessi dalla politica (dalla demonizzazione dei partiti alla trasformazione delle Provincie in Città Metropolitane), il primo, che segue in particolare modo (tra le altre cose) viabilità e trasporti, non ha usato mezze misure nell’attaccare l’Amministrazione volpianese: «Sulla vicenda della linea ferrata e del Passaggio a livello 10, abbiamo sbugiardato il precedente sindaco, e messo le carte in tavola. Per colpa di Volpiano, questo angolo di territorio rischia di perdere la Chieri – Pont. È una cosa che non possiamo permettere». Una vicenda, quella del passaggio a livello, che terrà banco ancora per qualche tempo, e sui cui varrà la pena ritornare.

Per ora Forza Italia, a Volpiano, che pure lavorava da tempo sul territorio, si è data una forma, si prepara a costituire una “sezione giovani” e a lavorare in vista di quel traguardo elettorale che, seppur lontano, potrebbe riservare grosse soddisfazioni.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img