giovedì 6 Ottobre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

BENVENUTO: IL PROBLEMA DELLE MAXI BOLLETTE È LA VERA EMERGENZA

Il problema delle maxi bollette è la vera emergenza degli Italiani.

Se il futuro Governo Italiano non interverrà tempestivamente, in pochi mesi saremo costretti a spenderne il triplo della cifra stimata per garantire gli ammortizzatori sociali necessari per evitare che circa un milione di lavoratori perdano la loro occupazione in seguito alla chiusura di aziende e attività.

Oltre a questo non possiamo non pensare anche alle famiglie che dovranno affrontare sia il caro energia in bolletta che il conseguente aumento dei prezzi dei generi alimentari e di consumo, destinati a lievitare per colpa dell’aumento dell’energia necessaria per il loro trasporto.

Serve un Governo di Centrodestra, serve un Governo stabile. A sinistra l’accozzaglia piena di divisioni non sarà in grado di assolvere questo delicato compito. Da una parte il Pd con le sue politiche che guardano verso l’austerity e dall’altra parte il M5S che farà dell’assistenzialismo il punto programmatico principale. Manca equilibrio, la vecchia coalizione giallorossa non può governare questo Paese.

Il drammatico aumento delle bollette energetiche è una vera e propria emergenza nazionale.

Da lunedì 26 chiederemo di mettere in sicurezza famiglie, servizi pubblici, imprese e posti di lavoro con un intervento immediato che supporti il Paese nei mesi autunnali e invernali.

Chiediamo all’attuale governo, che rimarrà in carica ancora qualche settimana, di stanziare tempestivamente 30 miliardi di euro, cifra minima per far fronte a rincari delle bollette che stanno già arrivando e che toccano punte di aumento del 100%. Questa operazione, inoltre, non sarebbe un’azione isolata ma si porrebbe in linea con l’iniziativa intrapresa da numerosi Paesi dell’Unione Europea.

On. Alessandro Benvenuto

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img