giovedì 6 Ottobre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

IVREA – 24 Raduno del I Reggimento Alpini Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, e Francia (VIDEO)

Le penne nere hanno invaso la città per una quattro giorni con numeri da record

IVREA – La città è stata presa d’assalto in questi giorni da migliaia di penne nere in occasione del 24° Raduno del 1° Raggruppamento Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Francia dell’Associazione Nazionale Alpini, iniziato lo scorso giovedì 8 settembre con l’inaugurazione, nella chiesa Santa Marta, della Mostra “Valori Alpini” a cura di Ettore Sartoretto e l’apertura dell’area ristorazione in piazza Freguglia.

Nella mattinata di venerdì 9 settembre si è tenuta l’inaugurazione della “Cittadella degli Alpini”, allestita in piazza Freguglia dalla Brigata Alpina Taurinense, in occasione del 150° anniversario di Fondazione del Corpo. Alle 21.00 al Teatro Giacosa è stato presentato il libro di Margherita Barsimi Sala, dal titolo “100 anni della Sezione di Ivrea”, con la partecipazione del Coro e della Fanfara sezionale.

Il raduno è proseguito sabato con la riunione dei Presidenti di Sezione del 1° Raggruppamento ANA e l’apertura dello stand filatelico in piazza Ottinetti. Alle 15.30 si è tenuto l’ammassamento e alle 16.00 il labaro nazionale ha fatto il suo ingresso, a cui è seguita la sfilata, l’alzabandiera con la deposizione delle Corone e le orazioni ufficiali in piazza Ottinetti.

Dopo la Santa Messa celebrata da Mons. Edoardo Cerrato, Vescovo di Ivrea, è partita la “Fiaccolata della vita AVIS” conclusasi in serata con la “Notte Alpina” che ha visto le fanfare in festa nel centro storico.

Ma è nella giornata di domenica che il Raduno è entrato nel vivo con la registrazione, in prima mattinata, dei Gruppi e l’apertura dello stand annullo filatelico in Via Dora Baltea seguito dall’ammassamento. Alle 10.00 è iniziata la sfilata che è terminata con il passaggio della Stecca alla Sezione Valdostana.

I festeggiamenti delle penne nere sono terminate con l’ammainabandiera al Monumento dei Caduti e con l’estrazione dei premi della lotteria presso la sede sezionale, già sede del Comando 4^ Reggimento Alpini (Battaglioni Ivrea, Val d’Orco e Monte Levanna “quelli della Nappina Bianca”).

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img