martedì 6 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SAN FRANCESCO – Velodromo Francone: dal 20 settembre via ai Campionati italiani su pista

Gli altri appuntamenti importanti sono previsti per il 1-2 ottobre con “Erratico Gravel 2022” e il 28 dicembre con il “Turin International Ciclocross”

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

SAN FRANCESCO – La stagione agonistica del Velodromo Francone quest’anno va ben oltre l’estate e prepara un “secondo tempo” a dir poco scoppiettante.

Se la prima parte della stagione 2022 è stata caratterizzata da un’intensa attività giovanile, culminata con i Campionati Regionali di luglio e, soprattutto, dall’entusiasmante esperienza su strada con il Giro d’Italia, per il quale il Velodromo Francone ha organizzato e gestito insieme al Comune di Rivarolo Canavese la 15a Tappa, la seconda parte dell’anno preannuncia tre eventi di grande valore.

Prima di tutto naturalmente pista, ma anche gravel e ciclocross. Andando con ordine, dal 20 al 22 settembre, il velodromo ospiterà i Campionati Italiani Pista Assoluti 2022 e porterà a San Francesco al Campo la Nazionale Azzurra, con le campionesse e i campioni d’Europa, del mondo e olimpici. Sono attesi, fra gli altri, Elia Viviani – oro nell’Eliminazone agli Europei di Monaco di Baviera appena terminati – e Rachele Barbieri, fresca di due splendidi ori nell’Omnium e nella Madison, oltre all’argento nell’Inseguimento a squadre e al bronzo nella prova in linea su strada, nella stessa manifestazione continentale.

Fra gli atleti cresciuti al Francone, non mancheranno Mattia Viel e Fabio Felline. Gli Assoluti si svolgeranno martedì 20, mercoledì 21 e giovedì 22 settembre. Nei prossimi giorni, non appena saranno ufficialmente disponibili, saranno diramati programma completo e orari. L’accesso alle tribune per il pubblico, naturalmente, sarà libero e gratuito. «È un onore, per noi del Velodromo Francone, ospitare gli Assoluti su Pista – commenta il presidente Giacomino Martinetto – Dopo i due anni della pandemia, nei quali peraltro non siamo stati con le mani in mano, ma abbiamo intensificato l’attività giovanile sia nel percorso di formazione sia nell’organizzazione di gare di livello regionale e nazionale, oltre ad organizzare i Campionati Paralimpici 2021, quest’anno tornano sulla nostra pista i “grandi” del ciclismo. Ringrazio la Federazione Ciclistica Italiana, per la fiducia e la grande opportunità che ci offre per far conoscere sempre più il nostro Velodromo, e la Nazionale Italiana, che porterà qui i suoi campioni e le sue campionesse».

Gli altri appuntamenti importanti che si terranno al Francone sono previsti per il 1-2 ottobre con “Erratico Gravel 2022”, un’entusiasmante avventura alla scoperta del Canavese, dedicata a tutti gli appassionati di off road. Tre percorsi a scelta – rispettivamente di 216, 132 e 82 km – con partenza e arrivo al Velodromo Francone, per conoscere una terra ricca di natura, storia e cultura. Per i più esperti e allenati e per chi oltre che pedalare nella natura non rinuncia alla competitività, lungo ciascuno dei tre percorsi sono previsti dei tratti cronometrati che renderanno possibile stilare l’ordine d’arrivo. La “pedalata” si svolgerà nella giornata di domenica 2 ottobre (ma chi sceglie il percorso più lungo avrà anche la possibilità, se lo desidera, di partire il sabato e pernottare sulla Serra di Ivrea). Attenzione però: Erratico Gravel 2022 sarà una due giorni per tutti, sia per chi pedala che per chi guarda. L’evento infatti incomincerà sabato 1° ottobre con la grande Notte Gravel, in concomitanza con la festa patronale di San Francesco al Campo, tra musica, spettacoli, presentazioni di libri e tanto altro.

E chi dopo la festa di sabato sera lo desidera, potrà campeggiare nell’apposita Area Erratico del Velodromo (con servizi igienici, docce e colazione al risveglio) per saltare subito in sella la domenica mattina e partire alla scoperta del Canavese. Informazioni e iscrizioni sul sito di Erratico Gravel.

L’ultimo appuntamento del 2022 si terrà il 28 dicembre con il “Turin International Ciclocross” e sarà un’altra grande novità: la prima importante manifestazione di ciclocross organizzata dal Velodromo Francone. Una “prima” di tutto rispetto, dal momento che avrà carattere internazionale. La Turin International Ciclocross si svilupperà lungo un anello di poco meno di tre chilometri nell’area del Velodromo Francone. Un evento di cui daremo ampio approfondimento nei prossimi mesi e sul quale il Velodromo Francone punta moltissimo, mirando a far diventare la Turin International Ciclocross una classica del ciclismo nazionale e continentale. Un nuovo importante tassello nell’ambito di quella multidisciplinarità che nel corso degli anni ha fatto dell’impianto di San Francesco al Campo un punto di riferimento del ciclismo.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img