martedì 6 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

OZEGNA – Il Banco di Beneficenza sostiene la scuola primaria e l’asilo

Verrà allestito dal 9 all’11 settembre in occasione della Festa Patronale

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

OZEGNA – Obiettivo importante quello che il Banco di Beneficenza allestito dalla Società di Mutuo Soccorso, tra gli spazi protagonisti della prossima patronale di Ozegna, nel mese di settembre, si è posto, ovvero sostenere il più possibile sia la scuola primaria che l’asilo cittadino.

In questi giorni lo spazio nella Santissima Trinità che ospiterà l’iniziativa portata avanti ormai da alcuni anni è luogo di “pellegrinaggio” per coloro che sostengono il progetto, mettendo a disposizione il materiale che successivamente verrà messo all’incanto.
Grazie alla disponibilità e la presenza del vicepresidente Mario Berardi, di Alma Bassino e dei coniugi Prata è possibile recarsi in orari ben specifici e contribuire alla riuscita di quello che è uno degli eventi allestiti in occasione della festa del 9, 10 e 11 settembre.
“Negli anni abbiamo sostenuto realtà come Candiolo o come Telethon – spiega Berardi – mentre quest’anno abbiamo pensato di mettere a disposizione il ricavato di quelle che sono le realtà a noi più vicine e che sono frequentate dai più giovani”.

Sulla scia del successo degli ultimi due anni saranno predisposte due “sezioni” separate del Banco, una solo per i bambini e l’altra, invece, riservata agli adulti. Inoltre, immancabili saranno le opere dell’amico Miro Gianola, che sostiene a pieno la causa.

“Chi volesse dare il proprio contributo può venire a trovarci il martedì mattina dalle ore 9 alle 12, il giovedì ed il venerdì invece nel pomeriggio, dalle 15 alle 17.30 circa, mentre il sabato saremo presenti alla Trinità sia al mattino che al pomeriggio, negli stessi orari”. La raccolta andrà avanti sino alla vigilia della Patronale: “Saremmo ben felici di arrivare ad un numero considerevole di doni da mettere a disposizione, in maniera che quanto donato successivamente alle scuole di Ozegna sia di tutto rispetto”.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img