domenica 27 Novembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

BRANDIZZO – Arianna Roselli è Miss Giaveno

Già vincitrice della fascia di “Una ragazza per il cinema” Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta nel 2018 sta partecipando, con successo, alle finali regionali Piemonte e Valle d'Aosta di Miss Italia

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

BRANDIZZO – E’ giovane, bellissima, talentuosa e canavesana, “Miss Giaveno”.

Eletta sabato sera durante la prima finale regionale di Miss Italia Piemonte e Valle d’Aosta, si chiama Arianna Roselli, ha 25 anni e vive a Brandizzo.

Già vincitrice della fascia di “Una ragazza per il cinema” Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta nel 2018, durante le finali nazionali del medesimo concorso conosce l’attrice ed insegnante Fioretta Mari, e da lì inizia il suo percorso di studio.

“La recitazione è la passione più grande che ho dentro. L’incontro con Fioretta Mari mi ha permesso di entrare all’Actor’s Planet di Roma, importante accademia di cinema che vanta la professionalità di attori come Rossella Izzo, Federico Moccia, Giulio Manfredonia e tantissimi altri, che mi ha preparato a 360 gradi. Ho debuttato poi al Teatro Tordinona, sempre a Roma, e subito dopo la fine della scuola sono stata scelta per il ruolo di cameriera sexy nel film di Antonio Albanese “Cetto c’è, senzadubbiamente”. Ho condotto, inoltre, anche diversi programmi televisivi locali oltre ad aver sfilato per importanti stilisti”  ci racconta entusiasta la ragazza.

La poliedrica Arianna ha deciso quest’anno di ritentare l’avventura di Miss Italia, la stessa che ha dovuto interrompere per motivi personali nel 2018, e che la sta riportando 4 anni dopo, alla ribalta delle passerelle piemontesi e valdostane.

“Diciamo che avevo, se così si può dire, un conto in sospeso con Miss Italia. Sta andando bene: ho partecipato a 4 tappe delle selezioni e ho sempre vinto le fasce: 2 volte Miss Rocchetta Bellezza, un terzo posto e ora, con molto stupore perché non pensavo ci fosse la fascia, Miss Giaveno. Ho deciso di ritentare perché spero che Miss Italia possa essermi d’aiuto nel riuscire ad entrare a pieno nel mondo che più sento mio: il cinema. La mia aspirazione più grande è quella di riuscire ad avere un ruolo come protagonista in un film, magari d’autore. Ho studiato tanto per questo e, anche se non si smette mai di imparare, credo ci voglia anche un po’ di fortuna” ha concluso la giovane Arianna.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img