venerdì 27 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

BELMONTE – Da oggi Belmonte è inserito nel cammino di Oropa

Il nuovo tratto collega Valperga con uno i tra i più importanti luoghi di culto mariano al mondo, estendendosi verso la Serra Morenica, l'anfiteatro morenico più grande d'Europa, per arrivare fino alle Alpi Biellesi, con le loro cime frastagliate

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

BELMONTE – Si è svolta stamane nella cornice del Santuario di Belmonte, alla presenza di istituzioni ed amministratori locali,  l’inaugurazione di un nuovo tratto del Cammino di Oropa, che collega Valperga con uno i tra i più importanti luoghi di culto mariano al mondo, estendendosi verso la Serra Morenica, l’anfiteatro morenico più grande d’Europa, per arrivare fino alle Alpi Biellesi, con le loro cime frastagliate.

“Il progetto prevede l’ampliamento e la valorizzazione del Cammino di Oropa fino al territorio canavesano – commenta il presidente della Commissione Turismo del Consiglio regionale del Piemonte Claudio Leone – l’amministrazione del Santuario di Oropa, capofila del progetto, insieme ai partner Fondazione Biellezza, Associazione Movimento Lento, Fondazione di Comunità del Canavese, Associazione Amici di Belmonte Onlus e Fondazione Santuario di Graglia, ha lavorato convintamente per unire le forze e fare rete con altre realtà del territorio biellese e canavesano entrambi ricchi di un patrimonio sacro, naturalistico e culturale che è stato riconosciuto dall’UNESCO».

“Un progetto di valorizzazione territoriale – prosegue il Vicepresidente della Commissione Sanità in Regione Andrea Cane – che verrà esteso all’area del Canavese, includendo il Santuario e Sacro Monte di Belmonte, collegando tra loro luoghi significativi a livello di spiritualità e di valenza culturale. Il Cammino di Oropa, che sarà percorribile per oltre 100 km complessivi, si innesta alla Via Francigena, che proprio quest’anno si è aggiudicata un finanziamento statale per rendere accessibile a ogni diversa abilità il suo percorso: come mi piace spesso dire, vere e proprie Eccellenze Canavesane, di cui andarne tutti orgogliosi!”.

“Belmonte nuovamente inserito nei percorsi devozionali italiani – concludono i canavesani eletti nella Lega Andrea Cane e Claudio Leone – è un segnale di speranza per tutto il territorio. L’affetto e la spiritualità che ogni abitante del Canavese prova nei confronti di questo Santuario, che nel 2003 il Comitato per il Patrimonio Mondiale dell’UNESCO ha iscritto nella lista dei patrimoni dell’umanità, merita di avere eco e valorizzazione attraverso progetti come quello presentato oggi”.

Chiude le dichiarazioni l’Assessore Vittoria Poggio: “Quando i territori si uniscono diventano realtà nuove ampliando così l’offerta turistica già oggi molto apprezzata per la qualità sia a livello nazionale che internazionale. Siamo una delle regioni con l’offerta più variegata che mette insieme bellezza, sostenibilità, cultura e spiritualità e il Santuario di Oropa è un luogo iconico dei siti devozionali non a caso frequentato da pellegrini che arrivano da tutto il mondo”.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img