lunedì 15 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SALASSA – Bando “Fondo Cultura”: nuova vita per la Chiesa dei Disciplinati

L'opera in sé prevede un investimento di 410mila euro

spot_img

SALASSA – Il progetto di restauro e quindi di trasformazione della struttura in un centro culturale a disposizione del paese compie un importante passo avanti. Nei giorni scorsi, infatti, il Comune di Salassa ha firmato il disciplinare con il Segretario Generale del Ministero della Cultura dopo che la richiesta di finanziamento è stata ammesso.
Poco meno di 300mila la somma che è stata assegnata alla realtà altocanavesana, che nei mesi scorsi aveva deciso di partecipare al bando denominato “Fondo Cultura”, allo scopo di dare nuova linfa alla Chiesa dei Disciplinati, che sorge in pieno centro cittadino.
L’opera in sé prevede un investimento di 410mila euro: adesso il Municipio si sta impegnando per prevedere negli strumenti di programmazione dell’ente la quota non coperta mediante fondi propri dell’Amministrazione comunale.

Gli interventi previsti nella progettazione, che ha tenuto naturalmente conto della tutela del patrimonio esistente, interesseranno in maniera particolare l’impiantistica in generale e gli infissi, mentre è prevista anche una prima pulitura del ciclo di affreschi che caratterizza l’interno della chiesa.
Una chiesa, quella della Confraternita dei Disciplinati, citata per la prima volta nei documenti del 1727 e ricostruita quasi interamente nella metà del Diciannovesimo Secolo, mentre la Confraternita dei Disciplinanti era intitolata all’Immacolata Concezione è stata attiva fino agli anni ’70 del secolo scorso.

Le procedure di gara per l’attuazione degli interventi, nello specifico l’affidamento della progettazione e successivi appalti di lavori e servizi, saranno avviate entro 6 mesi dalla sottoscrizione del sopracitato disciplinare.
“Siamo davvero orgogliosi di poter restituire all’intera comunità questa meraviglia chiusa da oltre 50 anni – fanno sapere dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Roberta Bianchetta – e poterla utilizzare per una pluralità di eventi e manifestazioni di varia natura, culturale e sociale che li vedranno partecipare numerosi. Un’opera importante per il valore storico che custodisce”.

salassa chiesa disciplinati
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img