martedì 9 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

VOLPIANO – Un bando per la gestione della farmacia comunale

La convenzione con Asm per la gestione della farmacia comunale scade a fine anno e, affinché possa riaprire i battenti nel 2023, è necessario trovare un nuovo gestore

VOLPIANO – La convenzione con Asm per la gestione della farmacia comunale scade a fine anno. E per fare in modo che la farmacia stessa possa riaprire i battenti con l’inizio del 2023, è necessario trovare un nuovo gestore: «Sono previste diverse opzioni – ha spiegato il sindaco, Gianni Panichelli, nel corso dell’ultimo Consiglio comunale – anche se poi ogni realtà può adottare la soluzione che più si adatta alla sua situazione specifica.

Per quanto ci riguarda abbiamo scelto di affidarla a terzi, adottando il metodo della gara ad evidenza pubblica con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa». Una soluzione salutata con favore dalle opposizioni: «Anche perché la procedura adottata anni fa era illegittima, e se ci fossero stati dei ricorsi sarebbe stato un problema», ha sottolineato il consigliere Antonietta Maggisano.

La questione è squisitamente tecnica: semplificando, quando la farmacia comunale era stata affidata all’Asm (uno delle due società in grado di fornire questo tipo di servizio. L’altra, concentrata sulla gestione di farmacie nei confini di Torino, si era chiamata fuori) la procedura adottata era lecita ma, tra ricorsi e sentenze che hanno toccato alto realtà, non lo è più oggi. In ogni caso la procedura adottata taglia la testa al toro, e mette Comune, e utenti, al riparo da ricorsi e problemi vari.

«Invito però l’Amministrazione a tenere conto di un elemento – ha aggiunto il consigliere Giuseppe Medaglia – E cioè fare in modo che una delle quattro farmacie del territorio possa rimanere aperta la domenica o comunque nei giorni festivi». Una richiesta – ha sottolineato l’assessore Marco Sciretti – che non dipende dal Comune ma dall’Asl. «Ma in fase di stesura del bando sarebbe possibile inserire il requisito dell’apertura domenicale, almeno per quanto riguarda la farmacia comunale», ha concluso il rappresentante di “Cambiamo Volpiano”.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img