venerdì 12 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SAN BENIGNO CANAVESE – Il primo Consiglio del sindaco Graffino, l’ultimo Consiglio in Auditorium

Per i prossimi, visti i lavori, il parlamentino si trasferirà al secondo piano di Villa Volpini

SAN BENIGNO CANAVESE – Il primo Consiglio dell’era Graffino coincide per certi versi con l’ultimo Consiglio all’Auditorium delle scuole. Stante i lavori che dovranno essere fatti alla pavimentazione di quei locali, il parlamentino si trasferirà, per le sue sedute, al secondo piano di Villa Volpini: «Uno dei simboli di San Benigno, che vogliamo far diventare una sorta di casa per la nostra comunità», ha commentato il sindaco, Alberto Graffino.

La seduta di giovedì sera, oltre ai consueti adempimenti di legge tipici del Consiglio di insediamento (come la verifica delle condizioni di eleggibilità e il giuramento del sindaco), ha portato all’ufficializzazione della Giunta, e all’assegnazione dei vari incarichi ai consiglieri. In capo al sindaco Graffino rimangono i Lavori Pubblici, le comunicazioni e i rapporti istituzionali e la viabilità. La carica di vice sindaco, come ampiamente annunciato, è stata assegnata a Michele Cavapozzi, assieme alle deleghe a Bilancio, Urbanistica, Edilizia Privata e Pnrr. In Giunta anche Domenico Giraudi (per lui deleghe ad Ambiente e Territorio e Cimitero), Marina Longhin (Patrimonio, Beni storici, Salute) e Annalisa Lorito (Commercio, Cultura, Turismo).

Incarichi pesanti sono andati anche ai consiglieri: Paolo Cannone si occuperà di Tutela ambientale, Servizi idrico integrato ed Efficientamento energetico; Samanta Franco di Famiglia e Politiche sociali; Andrea Massaia (cui è andato anche l’incarico di capogruppo) di Sport e Rapporti con le associazioni; Massimo Revello di Gestione igiene urbana, Rapporti con Seta, Ecocentro e Videosorveglianza; Valerio Guglielmetti di Protezione civile e Volontari comunali; Fabrizia Maina di Scuola e attività per la prima infanzia; Alice De Palma di Organizzazione eventi e Politiche giovanili, e Fiammetta Battaglia di Biblioteca, Pari Opportunità e Inclusione. Per quanto riguarda i rappresentanti in seno all’Unione Net, la scelta è ricaduta sull’assessore Cavapozzi e sui consiglieri Massaia e Franco.

«Doveroso rinvolgere un ringraziamento a coloro che ci hanno votati e a coloro che pur essendo andati a votare non hanno espresso preferenza nei nostri confronti – ha commentato il sindaco – Grazie a tutti coloro che hanno lavorato per le elezioni, agli uffici del Comune e al segretario comunale. Un ulteriore ringraziamento alle nostre famiglie. Per quanto mi riguarda è un onore e un privilegio indossare questa fascia e di guidare questo gruppo, così affiatato ed entusiasta. Insieme cercheremo di meritare la fiducia che ci è stata data lavorando per San Benigno e i sanbenignesi puntando, così come recita il motto della nostra lista, a fare le scelte giuste, non le scelte facili».

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img